Una guida minuto per minuto alle lotte di Pokémon UNITE

Con questa guida passo passo potrai pianificare i tuoi scontri con Drednaw e Rotom, i tuoi attacchi a Zapdos e altro ancora.

Le lotte standard e le lotte competitive di Pokémon UNITE hanno un limite di tempo di 10 minuti. Se vuoi essere un membro efficace della tua squadra, dovresti sapere con precisione cosa succede durante questo lasso di tempo e in che modo agire. Per aiutarti a formulare una strategia di lotta, abbiamo deciso di ripercorrere lo svolgimento di una tipica partita minuto per minuto.

Prima di iniziare, è importante conoscere bene le tre sezioni della mappa: il percorso superiore, l'area centrale e il percorso inferiore. Di solito, è bene scegliere un'area in cui posizionarsi a inizio partita, e cercare di rimanere lì. Nella schermata che precede l'inizio della partita, comunica al resto della tua squadra quale zona della mappa vorresti occupare. Puoi farlo scegliendo "Preparativi" e selezionando l'opzione "Scegli percorso". Selezionando un percorso in questo modo, avvertirai i tuoi compagni della tua decisione. Un altro modo per comunicare la tua scelta è utilizzare la funzione di chat veloce. Se non sai quale sezione della mappa scegliere, il gioco te ne consiglierà una automaticamente basandosi sul Pokémon che hai scelto. Solitamente, due Pokémon coprono il percorso superiore, altri due coprono il percorso inferiore e un solo Pokémon si avventura nella zona centrale.

Rimanere in un'unica sezione nel corso della partita può essere una buona strategia, ma per avere successo in Pokémon UNITE ti conviene essere flessibile e prepararti a uscire dalla tua area designata all'occorrenza. Ad esempio, se i tuoi compagni di squadra venissero mandati KO in una determinata sezione, le aree goal di quella sezione rimarrebbero indifese. Tieni gli occhi sulla minimappa e, se la situazione lo richiede, recati in un'area in cui puoi essere d'aiuto (ma è bene tornare dov'eri quando hai finito di supportare i tuoi compagni).

Detto ciò, diamo un'occhiata alla struttura di una partita.


Ludicolo, Bouffalant e Audino

10:00 – 09:01

La prima cosa da fare all'inizio di ogni partita è sconfiggere i Pokémon selvatici per ottenere sia Punti Esperienza che energia Heos. In questi primi attimi, il tuo obiettivo è quello di far salire di livello il tuo Pokémon velocemente, così che impari nuove potenti mosse.

Se si presenta l'occasione, assicurati di segnare dei punti mettendo l'energia Heos che hai accumulato nelle aree goal degli avversari. Tenersi stretta l'energia Heos non è d'aiuto a nessuno! Non assumerti però dei rischi superflui: a questo punto della lotta, non è il caso di scontrarti in un faccia a faccia con i tuoi nemici. Ricorda che in Pokémon UNITE vince la squadra che segna più goal, non quella che sconfigge più Pokémon avversari. Se vuoi ritirarti momentaneamente puoi farlo, e fai attenzione a non avvicinarti troppo alle aree goal degli avversari se hai timore che possano mandarti KO. Non farti problemi a infliggere qualche danno con le tue mosse per poi ritirarti.

Al minuto 09:45, Ludicolo e Bouffalant compariranno nell'area centrale. Questi due sono più forti dei soliti Pokémon selvatici e, oltre a premiarti con Punti Esperienza ed energia Heos, sconfiggerli ti renderà più efficace nella lotta. Hanno entrambi degli attacchi potenti che dovresti cercare di evitare, ma per fortuna puoi spostarti prima che li scaglino: dovrai solo fare attenzione alla barra rossa che indica la direzione dell'attacco che stanno per sferrare. Ludicolo e Bouffalant ricompariranno sulla mappa un minuto dopo essere stati sconfitti, dandoti altre chance di affinare le tue abilità. Questi Pokémon regalano molti Punti Esperienza, dunque è importante che il membro della tua squadra assegnato all'area centrale ne sconfigga il più possibile.

Sconfiggendo Ludicolo il tuo Pokémon acquisirà un'aura viola e per un breve lasso di tempo i Pokémon selvatici con pochi PS rimanenti subiranno più danni. Questo rende più semplice sconfiggere i Pokémon selvatici più potenti, come Drednaw, Rotom e Zapdos.

Una volta sconfitto Bouffalant, attorno al tuo Pokémon comparirà un'aura arancione. Finché avrà quest'aura, colpendo con un attacco un Pokémon selvatico o della squadra avversaria potrà ridurgli la velocità di movimento per breve tempo. Se ti ritrovi nel mezzo di uno scontro con la squadra avversaria, questo potenziamento ti darà un notevole vantaggio.

Quando il timer raggiunge il minuto 09:40, degli Aipom e un Corphish compariranno nel percorso superiore e degli Audino nel percorso inferiore. Audino non garantisce vantaggi extra come Ludicolo e Bouffalant, ma dona una maggiore quantità di Punti Esperienza ed energia Heos rispetto ai Pokémon selvatici più piccoli; questo lo rende un obiettivo valido tra un Pokémon più potente e l'altro. Ricordati che otterrai energia Heos e Punti Esperienza solo se sei tu a sferrare il colpo che manda a KO un Pokémon selvatico, quindi pianifica il tempismo dei tuoi attacchi con cura. Le lotte per aggiudicarsi Audino al centro del percorso inferiore e Corphish al centro del percorso superiore possono essere parecchio infuocate, quindi fai bene attenzione, specialmente se stai usando un Pokémon che non è così efficace nelle prime fasi della partita.


Corphish, Vespiquen e Combe

09:00 – 08:01

Nel secondo minuto della partita, continua a concentrarti sul far salire di livello il tuo Pokémon: da qui in poi ci saranno altre opportunità di velocizzare la sua crescita. Al minuto 09:00, Corphish comincerà a comparire vicino ai muri e all'erba del percorso superiore e di quello inferiore. Dieci secondi dopo, al minuto 08:50, dei Vespiquen compariranno nel percorso superiore e nel percorso inferiore accompagnati da alcuni Combee. Come Audino, questi Pokémon non garantiscono effetti extra una volta sconfitti, ma rilasciano più Punti Esperienza ed energia Heos di Aipom e Corphish, quindi dà loro la priorità se sei a caccia di Pokémon selvatici. I giocatori che occupano l'area centrale potrebbero volersi unire ai propri compagni di squadra nel percorso superiore o in quello inferiore per aiutarli a sconfiggere questi Pokémon selvatici.

Tutti e tre questi Pokémon ricompariranno dopo la loro sconfitta, quindi presta attenzione alla minimappa per vedere dove ritrovarli. Ricorda però che i Pokémon selvatici non sempre ricompaiono nello stesso luogo. Vespiquen e Combee, per esempio, compaiono per la prima volta a metà del percorso superiore o inferiore; man mano che distruggi le aree goal degli avversari, cominceranno invece a comparire al posto di quelle aree ormai perdute.


Continua a fare goal

08:00 – 07:01

A questo punto della partita, dovresti aver trovato un tuo ritmo tra i Pokémon selvatici, l'aumento di livello, il recupero di energia Heos e i tuoi primi goal. Se possibile, fai attenzione a non immischiarti in conflitti superflui contro la squadra avversaria. E se l'azione ti travolge, non avere paura di correre in ritirata! Puoi spostarti verso il tuo lato della mappa e usare una Baccacedro per recuperare i tuoi PS o sostare in una delle tue aree goal, specialmente se è passato del tempo dall'ultima volta che hai visto il Pokémon della squadra avversaria che ha iniziato nell'area centrale. È meglio ritirarsi in modo strategico che farsi mandare KO, poiché una sconfitta equivale a lasciar cadere dell'energia Heos in proprio possesso (che potrebbe venir raccolta dagli avversari) e a essere per un po' lontani dall'azione nell'attesa di rientrare alla base.

Quando è il momento di riprovare a raggiungere le aree goal avversarie, può essere utile chiedere l'aiuto di un compagno di squadra o controllare la minimappa alla ricerca di una area goal meno gremita di avversari.


Drednaw e Rotom

07:00 – 06:01

Drednaw e Rotom compariranno sulla mappa al minuto 07:00. Questi Pokémon possono influenzare drasticamente il corso della partita, dunque è utile avere un piano per affrontarli. Compaiono entrambi a metà strada tra le basi delle due squadre, quindi aspettati di affrontare anche i tuoi avversari mentre entrambi attaccate questi Pokémon.

Drednaw compare al centro del percorso inferiore, mentre Rotom compare al centro del percorso superiore. Tra i due, Drednaw dovrebbe essere il tuo obiettivo principale; addirittura potrebbe meritare che tutta la tua squadra si riunisca per un attacco combinato. Sconfiggere Drednaw donerà alla tua squadra uno scudo che assorbirà i danni per un po' di tempo. Inoltre, cosa più importante, vi garantirà anche una buona quantità di Punti Esperienza, fondamentali per rendere i vostri Pokémon ancora più potenti e per volgere le sorti della lotta in vostro favore.

Una volta sconfitto Drednaw, due membri della tua squadra dovrebbero dirigersi verso la parte superiore della mappa e concentrarsi su Rotom. Dopo essere stato sconfitto, Rotom comincerà a muoversi verso l'area goal avversaria. Se riesce a raggiungerla, la tua squadra riceverà 20 punti. L'area goal sarà inoltre priva di difese per un breve periodo di tempo, dandoti così la possibilità di segnare dei goal velocemente.

Entrambi questi Pokémon compariranno nuovamente sulla mappa due minuti dopo essere stati sconfitti, regalando alla tua squadra un'altra chance di migliorare la propria condizione. Sappi anche che abbandoneranno la mappa al minuto 02:00, quando Zapdos farà il suo approdo sul campo.

È importante sottolineare ancora quanto Drednaw possa essere fondamentale per l'esito finale della lotta. I Punti Esperienza che riceverai da lui daranno alla tua squadra un grosso vantaggio, che vi sarà molto d'aiuto per il resto della partita. Ricorda che solo la squadra che scaglia l'attacco finale contro Drednaw o Rotom ottiene questo bonus, quindi assicurati che i tuoi avversari non si intrufolino nella mischia e rubino il frutto del tuo duro lavoro. Tenere da parte le proprie mosse migliori fino al momento in cui questi Pokémon selvatici rimangono con pochi PS è un buon modo per assicurarsi che sia la propria squadra a sferrare il colpo finale.


Prepararsi alla vittoria

06:00 - 02:01

Quando Drednaw e Rotom cominciano ad apparire sulla mappa, non accadrà molto altro fino alla comparsa di Zapdos al minuto 02:00. Ma questo non vuol dire che potrai abbassare la guardia! Le tue azioni in questi minuti saranno fondamentali per il risultato dell'intero incontro. Puoi passare questi momenti preparandoti alla vittoria prima del tuo scontro con il Pokémon leggendario. Ciò significa salire di livello, segnare più punti possibili, assicurarsi che il proprio Pokémon abbia tutti i PS e, idealmente, che abbia una mossa Unite in serbo e sia pronto a lottare all'arrivo di Zapdos.

Se ti mandano KO o ti costringono a ritirarti, sappi che al minuto 05:00 comparirà una pedana supersalto subito davanti alla tua base. Salendo su questa pedana il tuo Pokémon verrà catapultato in una zona a tua scelta. Se gli avversari si stanno avvicinando a una delle tue aree goal, la pedana supersalto può lanciarti nel mezzo dell'azione, dandoti un'opportunità per sventare i loro goal. Ogni secondo è importante in Pokémon UNITE, quindi se ti ritrovi alla base, sfrutta questo utile congegno!

Durante questo lasso di tempo, ricordati di essere flessibile! Pensa in modo creativo per scegliere come aiutare la tua squadra e assicurarti una posizione di vantaggio negli ultimi due minuti della lotta. I giocatori migliori controllano spesso la minimappa per vedere cosa stanno facendo i propri compagni e gli avversari, modificando la propria strategia sul momento in risposta alla situazione.


Zapdos

02:00 – 00:00

Quando il conto alla rovescia arriva a 02:00 dovrai prepararti a ben due colpi di scena. Per prima cosa, tutti i goal segnati da questo momento varranno il doppio dei punti. Secondo, Zapdos farà la sua comparsa al centro della mappa. Questi due eventi possono regalare ancora più azione agli ultimi momenti di ogni lotta e addirittura mettere in discussione la vittoria della squadra in testa. È in questo momento che il duro lavoro dei precedenti otto minuti comincia a dare i suoi frutti: se la tua squadra ha costruito un vantaggio, avrete maggiori possibilità di vincere lo scontro cruciale con Zapdos.

Sconfiggere Zapdos è un'impresa difficile che solitamente richiede lo sforzo di più compagni di squadra. Se verso la fine della partita la tua squadra è in difficoltà, affrontare questo Pokémon leggendario può essere molto utile. Fai attenzione alla posizione dei tuoi avversari: se sono vicini, con buone probabilità ti attaccheranno mentre cerchi di sconfiggere Zapdos, quindi può essere utile cercare di sconfiggere prima loro. Dopo aver sconfitto Zapdos, il giocatore che ha inflitto il colpo finale riceverà 30 punti di energia Heos, mentre i suoi compagni di squadra ne riceveranno 20 a testa.

Certo, dovrai comunque riuscire a segnare questi punti in una delle aree goal avversarie, ma avrai un vantaggio di 30 secondi durante i quali queste saranno prive di difese, dando al tuo team la chance di segnare velocemente. Se a ciò si aggiunge il fatto che negli ultimi due minuti della partita i punti segnati valgono il doppio, si capisce che vincere contro Zapdos può veramente ribaltare le sorti di un incontro.

Sembrerà controintuitivo, ma se la tua squadra è in testa, potrebbe essere meglio non attaccare Zapdos quando compare. Dopotutto, saranno i tuoi avversari ad aver bisogno dei punti offerti da Zapdos, e questo li costringerà ad abbandonare le loro postazioni per raggiungere il Pokémon leggendario. Saranno attirati all'interno del recinto in cui si trova Zapdos nell'area centrale della mappa, attorno al quale la tua squadra potrà nascondersi per tenere loro un'imboscata. Se invece non attaccheranno Zapdos (o se pensi che la tua squadra sia in testa e che Zapdos sia già stato sconfitto) potresti dover puntare invece sulla difesa. Dalla pedana supersalto della tua base potrai saltare verso le aree goal nemiche appena ti si presenta l'occasione.

Mentre i tuoi avversari sono impegnati con Zapdos, i tuoi compagni di squadra possono continuare a segnare punti nelle aree goal indifese. Se gli avversari sconfiggono Zapdos, tu e la tua squadra dovrete concentrarvi su di loro e mandarli KO prima che raggiungano le vostre aree goal, o placcarli per 30 secondi fino a quando esse non saranno più indifese. Ricorda: tutta la fatica impiegata a sconfiggere Zapdos può dare i suoi frutti solo se il team vincente riuscirà a segnare i punti accumulati in un'area goal.

Come per Drednaw e Rotom, la squadra che scaglia l'attacco fatale contro Zapdos ne riceve i benefici, dunque puoi sfruttare questo fatto per rubare la chance alla squadra avversaria. Un buon modo per assicurarsi di scoccare quel colpo fatale è tenersi da parte l'uso della propria mossa Unite e sferrarla solo quando i PS di Zapdos sono ormai agli sgoccioli.

Se la tua squadra sta facendo fatica durante gli ultimi minuti della partita, fa' di Zapdos la tua priorità principale! Questo stratagemma può essere necessario per tornare in pole position. Sappi però che tutte queste strategie potrebbero anche essere utilizzate contro di te. Prendi nota di dove si trovano i membri della squadra avversaria e buttati su Zapdos. Ovviamente, sarà più facile affrontarlo se hai passato il resto della partita ad aumentare il livello del tuo Pokémon.





Le lotte di Pokémon UNITE seguiranno anche un programma predefinito, ma sono le tue azioni (e quelle dei tuoi compagni di squadra e dei tuoi avversari) a rendere ogni partita un'esperienza unica. Ci sono sempre nuove strategie utili da imparare prima del prossimo round! Capire le dinamiche delle partite è importante, ma riuscire a reagire propriamente a ogni situazione è ancora più fondamentale per raggiungere la vittoria.

Per saperne di più, visita il sito ufficiale di Pokémon UNITE.

Torna su