Tre esperti del GCC Pokémon e tre modi diversi di costruire un mazzo basato su Charizard

Costruire un mazzo del GCC Pokémon non è facile, anche quando sai già su quale Pokémon puntare per la tua strategia. Dovrai anche decidere quali altri Pokémon, carte Allenatore e carte Energia ti saranno più utili, fino ad ottenere un mazzo di 60 carte pronto alla lotta. Ovviamente le scelte saranno diverse a seconda del giocatore, e quelli con anni di esperienza alle spalle non fanno eccezione.

Abbiamo chiesto a tre dei nostri giocatori più esperti del GCC Pokémon di spiegarci il modo in cui ciascuno di loro costruisce un mazzo: Tord Reklev, semifinalista ai Campionati Mondiali del 2019; la commentatrice Ellis Longhurst del programma Play! Pokémon e l'arbitro Christopher Schemanske. Abbiamo assegnato loro il compito di creare un mazzo basato su una carta scelta da noi: Charizard della nuova espansione Spada e Scudo - Voltaggio Sfolgorante. Il punto di partenza era lo stesso, ma con tre approcci differenti il risultato è stato tre mazzi molto interessanti ma anche molto diversi tra loro.

Questi i dati fondamentali: Charizard è un Pokémon di tipo Fuoco di Fase 2 con 170 PS. La sua abilità Istinto di Lotta ti consente di guardare le prime tre carte del tuo mazzo, aggiungerne una alle carte che hai in mano e scartare le altre due. Invece l'attacco Fiammata Maestosa infligge 100 danni per due Energie Fuoco più altri 50 per ogni carta Aiuto Dandel nella tua pila degli scarti.

Continua a leggere per scoprire come hanno fatto i nostri esperti a creare un potente mazzo personalizzato basato su Charizard.


Christopher Schemanske

Con Charizard ci troviamo di fronte a una fantastica opportunità per costruire un mazzo potendo contare sia su un attacco molto potente sia su un'abilità molto interessante ma allo stesso tempo rischiosa, cioè Istinto di Lotta. È una scelta che pone alcune problematiche interessanti a cui dovremo trovare una soluzione. Già considerando l'abilità di Charizard verrebbe spontaneo adottare una strategia “Festa di Matti”, ma per ora mi soffermerò solo sull'attacco.

Nella costruzione di un mazzo, una strategia di successo di solito corrisponde a una buona gestione dello spazio a disposizione. Per i Pokémon di Fase 2, questo è già abbastanza complicato in quanto è necessario includere più carte Pokémon rispetto a un mazzo costruito su un Pokémon Base. Nel caso di Charizard le cose si complicano ulteriormente perché si deve arrivare a inserire quattro Dandel. Abbiamo quindi quattro Charmander, uno o due Charmeleon, tre o quattro Charizard, quattro Dandel e quattro carte Caramella Rara, anche questa assolutamente necessaria: siamo già arrivati a un quarto dello spazio a nostra disposizione. Da questo punto in poi, tutte le scelte che faremo dovranno essere assolutamente ponderate.


Pokémon
  • 3
    Charizard
    25/203
    swsh4 25
  • 1
    Charizard
    14/181
    sm9 14
  • 2
    Charmeleon
    8/68
    sm115 8
  • 4
    Charmander
    12/181
    sm9 12
  • 4
    Snorlax
    131/203
    swsh4 131
  • 2
    Salazzle
    31/234
    sm10 31
  • 2
    Salandit
    27/202
    swsh1 27
  • 1
    Dedenne-GX
    57/234
    sm10 57
Carte Energia
  • 9
    Energia Fuoco
    nrg1 27
Carte Allenatore
  • 4
    Dandel
    swsh4 154
  • 4
    Rina
    sm12 204
  • 2
    Saldatrice
    sm10 189
  • 1
    Ordini del Capo (Giovanni)
    swsh2 154
  • 1
    Focolare Gigante
    sm11 197
  • 4
    Velox Ball
    swsh1 179
  • 4
    Caramella Rara
    swsh1 180
  • 3
    Evoaroma
    swsh1 163
  • 3
    Pokégear 3.0
    swsh1 174
  • 2
    Cristallo di Fuoco
    sm10 173
  • 2
    Amo Normale
    swsh1 171
  • 2
    Scambio
    swsh1 183
Leggi tutto Copia elenco delle carte

Il mio primo pensiero di solito è sempre come far funzionare la strategia primaria del mazzo. Ideare tante astute combinazioni non è difficile: la vera difficoltà sta nel riuscire a prepararle durante la partita. Soprattutto con i mazzi di Fase 2 c'è bisogno di pescare molte carte, non fosse altro perché la preparazione in questo caso richiede l'utilizzo di più Pokémon. Date le restrizioni poste dalle carte Dandel, ho fatto una scelta un po' fuori dal comune, cioè quella di utilizzare Snorlax come carta principale per poterne pescarne altre. Questa strategia funziona particolarmente bene considerato che all'inizio di un incontro di solito non si vedono molti attacchi. Tutti gli altri Pokémon Base nel mazzo hanno un costo di ritirata pari a un'Energia, quindi anche se Snorlax non fosse in posizione attiva all'inizio del primo turno sarebbe facile spostarlo dopo aver assegnato solo un'Energia. In una situazione diversa, la decisione sarebbe un po' più difficile.

Ho incluso Salazzle semplicemente per movimentare il gioco durante tutta la partita, dato che mi serve solo per pescare delle carte. Magari inserire nel mazzo sia Salazzle che Snorlax è un po' troppo; ho considerato anche Ninetales, Cinccino e Volcarona-GX come possibili alternative a questo scopo o per aggiungere altre variabili alla mia strategia. Alla fine ha prevalso la mia generale tendenza a rimanere cauto nella fase iniziale della costruzione del mazzo e ho preferito assicurarmi di poter pescare abbastanza carte per far funzionare la mia strategia prima di provare altre opzioni. C'è anche un Dedenne-GX pronto all'uso per le situazioni in cui pescare una nuova mano è l'unica soluzione, ma poiché vale due carte Premio in caso di KO, rimane un'alternativa piuttosto rischiosa.

Oltre a Snorlax, c'è bisogno anche di una o due carte Aiuto per mettere in atto la strategia che ho in mente. Avrei potuto ricorrere a Ricerca Accademica, Mary o altre buone candidate, ma alla fine ho scelto Rina perché va molto bene con Snorlax: possiamo pescare fino a sette carte con l'abilità Rimpinzarsi, lasciare che Snorlax venga mandato KO e infine utilizzare Rina per prendere dal mazzo le carte che ci mancano per preparare Charizard. Magari una Caramella Rara, lo stesso Charizard, un Dandel da scartare o un'Energia Fuoco: le possibilità sono tante. Rina è una carta molto utile anche per dare un'ulteriore spinta al gioco verso la metà di una partita, punto dolente per molti mazzi di Fase 2.

In quasi tutti i mazzi che creo, cerco sempre dei modi per assegnare delle Energie extra in quanto spesso il gioco va avanti troppo velocemente per accontentarsi di assegnarne solo una alla volta. Saldatrice è proprio la carta che fa al caso nostro, visto che consente di assegnare facilmente delle Energie aggiuntive. La carta Ordini del Capo, invece, è importante per tenere l'avversario sulla corda, ma per motivi di spazio ho dovuto limitarmi a una sola copia. Sarebbe bello poter avere a disposizione più copie di queste due carte, ma dobbiamo stare attenti a non inserire troppe carte Aiuto; del resto, è possibile giocarne solo una per turno.

A questo punto dobbiamo decidere come fare per cercare i Pokémon che ci servono. Perché questo mazzo sia veramente efficace, ha bisogno di poter contare su un discreto numero di carte che consentano di cercare dei Pokémon. Salazzle o Charizard, ad esempio, spesso sono utili se usate al momento giusto (il che spiega perché le carte come Mega Ball invece non sono adatte a questo scopo). In questo caso la scelta più ovvia è quella di includere quattro Velox Ball, visto che dobbiamo pescare Charmander, Snorlax e Salandit il più velocemente possibile. Questa tattica ti può far scartare Dandel per caricare l'attacco di Charizard (anche se raramente avremo la possibilità di giocarle tutte e quattro). Evoaroma, Comunicazione Pokémon e la succitata Mega Ball sono tutte alternative valide per cercare Pokémon di Fase 1 o 2. Ho scelto Evoaroma in quanto assicura la possibilità di trovare i Pokémon Evoluzione nel momento del bisogno, ma anche Comunicazione Pokémon non è male, visto che questo mazzo include ben 19 Pokémon.

Altri fattori da considerare: Cristallo di Fuoco e Amo Normale mantengono aperto il flusso di Energia Fuoco sia per Salazzle che per gli attacchi. Puoi usare Amo Normale anche per recuperare più Charizard, il che può tornare molto utile. Focolare Gigante può sbarazzarsi in un batter d'occhio delle carte Stadio dannose del tuo avversario: puoi cercarla con l'aiuto di Rina e assicurarti Energia in grandi quantità. Pokégear 3.0 può sembrare una scelta un po' strana, ma può aiutarti a trovare Dandel, Rina o magari quell'unica carta Ordini del Capo al momento giusto.

Un potenziale problema di questo mazzo è che potremmo avere la sfortuna di avere copie di Dandel tra le carte Premio, il che ci impedirebbe di infliggere danni significativi. Purtroppo non c'è molto spazio per inserire altri Pokémon, ma anche una copia di Charizard dell'espansione Sole e Luna - Gioco di Squadra può servire a dare più profondità a questo mazzo. Questo Charizard ti viene in soccorso se hai un assoluto bisogno di prendere delle carte Premio in quanto offre un'ulteriore modalità di attacco. In teoria, con due Energie ottenute grazie a Saldatrice, un'Energia da assegnare per turno e l'abilità Determinazione Ruggente si può arrivare a infliggere ben 280 danni in men che non si dica!

Costruire un mazzo basato su Charizard non è certamente una passeggiata ma può dare degli ottimi risultati. Se solo fosse possibile creare un mazzo di 70 carte! Spero comunque di essere riuscito a fornire qualche idea per iniziare.


Ellis Longhurst

Riuscire a costruire il proprio mazzo del GCC Pokémon è forse l'esperienza più soddisfacente ma anche la più difficile del gioco. In questa fase, spesso la tentazione è quella di riempire il mazzo di tutte le carte più potenti che abbiamo, come i Pokémon-GX e i Pokémon-V. Tuttavia, i mazzi migliori danno la priorità ai Pokémon e alle carte Allenatore che interagiscono tra loro per mettere in pratica una strategia di base, in combinazioni sorprendenti ed efficaci. Scegliendo le carte giuste, i giocatori sono in grado di formare un mazzo che favorisca i loro Pokémon preferiti. Vediamo cosa succede, ad esempio, con Charizard dell'espansione Spada e Scudo - Voltaggio Sfolgorante.

Innanzitutto è necessario scegliere se Charizard sarà la carta su cui incentrare il mazzo o semplicemente una carta di supporto; questa scelta influirà sul numero di carte (e i tipi) che verranno inclusi nel mazzo affinché Charizard possa davvero fare la differenza nella lotta. Charizard dispone di un attacco potente e un'abilità molto utile, quindi potrebbe essere impiegato in entrambi i ruoli. Un'altra carta molto gettonata e che ha una versatilità simile è Zacian-V. Di solito Zacian-V è un attaccante primario, tuttavia non sono pochi i giocatori che lo includono solo per sfruttare la sua abilità Spada Indomita. Per il mio mazzo ho deciso che Charizard sarà il mio attaccante principale per via del suo attacco Fiammata Maestosa. Dai un'occhiata all'elenco delle carte qui sotto.


Pokémon
  • 4
    Charizard
    25/203
    swsh4 25
  • 2
    Charmeleon
    24/203
    swsh4 24
  • 4
    Charmander
    23/203
    swsh4 23
  • 3
    Jirachi
    99/181
    sm9 99
  • 1
    Eldegoss V
    19/192
    swsh2 19
  • 1
    Oranguru
    148/202
    swsh1 148
  • 1
    Oricorio-GX
    95/236
    sm12 95
  • 1
    Talonflame V
    29/203
    swsh4 29
Carte Energia
  • 10
    Energia Fuoco
    nrg1 27
Carte Allenatore
  • 4
    Dandel
    swsh4 154
  • 4
    Saldatrice
    sm10 189
  • 2
    Ricerca Accademica (Prof.ssa Flora)
    swsh1 178
  • 1
    Ordini del Capo (Giovanni)
    swsh2 154
  • 2
    Focolare Gigante
    sm11 197
  • 4
    Velox Ball
    swsh1 179
  • 4
    Caramella Rara
    swsh1 180
  • 4
    Scambio
    swsh1 183
  • 2
    Evoaroma
    swsh1 163
  • 2
    Amo Normale
    swsh1 171
  • 2
    Comunicazione Pokémon
    sm9 152
  • 1
    Cristallo di Fuoco
    sm10 173
  • 1
    Scartaoggetti
    swsh2 168
Leggi tutto Copia elenco delle carte

Le colonne portanti. Charizard è un Pokémon di Fase 2, quindi il mazzo deve includere anche Charmander e Charmeleon. Più copie della stessa carta sono incluse nel mazzo, più probabilità ci sono che il giocatore possa pescare la carta giusta al momento giusto; ecco perché questo mazzo contiene quattro copie di Charmander e quattro di Charizard, il massimo consentito.

Uno dei punti deboli dei Pokémon di Fase 2 nella lotta è proprio il numero di turni di cui hanno bisogno per raggiungere l'ultimo stadio evolutivo. Per questo motivo, la maggior parte dei mazzi incentrati sui Pokémon di Fase 2 includono la carta Caramella Rara. Visto che trovare Caramella Rara e Charizard insieme è tutt'altro che garantito, nell'elenco delle carte ho incluso anche due Charmeleon.

L'attacco Fiammata Maestosa di Charizard richiede Energia Fuoco e infligge danni in più per ogni carta Aiuto Dandel nella pila degli scarti. Meglio includere, quindi, quattro Dandel e un numero appropriato di carte Energia Fuoco.

Preparazione dei Pokémon. È fondamentale che il mazzo includa anche delle carte Allenatore che permettano di cercare i Pokémon di cui hai bisogno. Con queste carte, i giocatori possono recuperare Pokémon dal proprio mazzo o dalla propria pila degli scarti. Se non hai in gioco i Pokémon giusti è difficile mettere in pratica una strategia. I mazzi incentrati solo sui Pokémon Base, come ad esempio quello basato su Pikachu e Zekrom-GX, si affideranno a Velox Ball e Radar Elettromagnetico per cercare dei Pokémon-V e dei Pokémon-GX di tipo Elettro. Di contro, dato che questo mazzo basato su Charizard contiene diversi Pokémon Base e Pokémon Evoluzione, dovrà affidarsi a Velox Ball, Comunicazione Pokémon ed Evoaroma.

Una volta che Charizard è stato introdotto, necessita di due Energie Fuoco assegnate per poter attaccare con Fiammata Maestosa. Per accelerare questo processo ho deciso di includere quattro copie della carta Aiuto Saldatrice.

Affidabilità. I mazzi migliori sono quelli che riescono ad eseguire la propria strategia ripetutamente e in maniera affidabile. Nel caso di Charizard, questo può risultare piuttosto complicato. È già difficile preparare un Pokémon di Fase 2 per un incontro, figuriamoci più di uno! Per fortuna ci sono tre Pokémon che nel loro ruolo di supporto rendono questo compito un po' più semplice. Le abilità Desideriostellare di Jirachi, Danza del Tributo di Oricorio-GX e Intesa Vincente di Eldegoss-V possono trovare una o più carte che in combinazione fanno evolvere Charmander in un Charizard caricato a dovere in un solo turno.

La necessità di scartare quante più carte Aiuto Dandel possibile aggiunge un ulteriore livello di complessità a questo mazzo. Usando l'abilità Saggezza del Primate di Oranguru con l'abilità Istinto di Lotta di Charizard, è possibile scartare un Dandel senza doverlo utilizzare come carta Aiuto per quel turno. Cosa non da poco perché significa poter giocare Saldatrice nello stesso turno.

Il mio mazzo include anche dei Pokémon e delle carte Allenatore aggiuntive scelte proprio in quanto consentono al giocatore di scartare altre carte. Pensa ad esempio al vantaggio di giocare Focolare Gigante invece di Spinner Energetico, Ricerca Accademica invece di Rina e Talonflame-V invece di Snorlax in questo tipo di mazzo.

Purtroppo non sempre si può controllare quali carte vengono scartate e quando. Scartare troppe carte essenziali del mazzo può essere disastroso per Charizard. Perciò, usare Istinto di Lotta sapendo che nel proprio mazzo ci sono Cristallo di Fuoco e Amo Normale, regolerà la temperatura della situazione.

Conclusione. Prova questi consigli per la costruzione del mazzo e creane alcuni basati sui tuoi Pokémon preferiti. Ricorda che il tuo primo elenco di carte sarà solo preliminare. Alcune idee che in teoria sembrano perfette non sempre garantiscono la vittoria. Scopri le carte che funzionano bene in combinazione e quali miglioramenti potresti adottare mettendo alla prova i tuoi mazzi sul campolotta!


Tord Reklev

Il nuovo Charizard dell'espansione Spada e Scudo - Voltaggio Sfolgorante ha un potenziale enorme, ma per riuscire a sfruttarlo sarà necessario un po' di olio di gomito. Per sole due Energie Fuoco, il suo attacco Fiammata Maestosa infligge 100 danni, a cui se ne aggiungono altri per ogni Dandel nella tua pila degli scarti, fino a un totale di ben 300 se riesci a scartare tutti e quattro i Dandel. Un attacco così devastante è difficile da mettere a segno all'inizio di una partita ma è l'obiettivo che voglio raggiungere verso la fine dell'incontro, quindi la mia strategia sarà focalizzata proprio su questo.


Pokémon
  • 4
    Charizard
    25/203
    swsh4 25
  • 1
    Charmeleon
    8/68
    sm115 8
  • 4
    Charmander
    12/181
    sm9 12
  • 4
    Jirachi
    99/181
    sm9 99
  • 1
    Dedenne-GX
    57/234
    sm10 57
  • 1
    Zigzagoon di Galar
    117/202
    swsh1 117
  • 1
    Mew
    76/234
    sm10 76
  • 1
    Mewtwo
    75/234
    sm10 75
  • 1
    Oranguru
    148/202
    swsh1 148
  • 1
    Oricorio-GX
    95/236
    sm12 95
Carte Energia
  • 6
    Energia Fuoco
    nrg1 27
Carte Allenatore
  • 4
    Dandel
    swsh4 154
  • 4
    Mary
    swsh1 169
  • 2
    Saldatrice
    sm10 189
  • 1
    Ordini del Capo (Giovanni)
    swsh2 154
  • 3
    Focolare Gigante
    sm11 197
  • 4
    Velox Ball
    swsh1 179
  • 4
    Caramella Rara
    swsh1 180
  • 4
    Retino di Recupero
    swsh2 165
  • 4
    Scambio
    swsh1 183
  • 3
    Comunicazione Pokémon
    sm9 152
  • 2
    Amo Normale
    swsh1 171
Leggi tutto Copia elenco delle carte

Per mandare KO un Pokémon-VMAX in un colpo solo, il totale danni necessari si aggira intorno a 320-340. Giocare l'ultimo Dandel avendone già tre nella pila degli scarti porterà il totale danni a 330. Ne mancano ancora 10 per mandare KO Eternatus-VMAX, perciò ho incluso nel mazzo anche Zigzagoon di Galar che mi permetterà di abbattere praticamente qualsiasi Pokémon in un solo colpo. Con i 300 danni di base di Charizard, basta giocare due Zigzagoon di Galar dotati dell'abilità Bottintesta Collerico per mandare KO un Pokémon-VMAX da 320 PS, ad esempio Centiskorch-VMAX o Inteleon-VMAX.

La logica conseguenza sarebbe includere nel mazzo Retino di Recupero per poter riutilizzare Zigzagoon di Galar in altre combinazioni importanti. Sono convinto che la scelta di Retino di Recupero sia quella giusta; e allora perché non aggiungere anche Jirachi? La loro naturale sinergia consente di utilizzare Jirachi più volte nello stesso turno. Inoltre, dato che il Pokémon protagonista del mazzo è di Fase 2, sarebbe meglio spingere un po' sull'acceleratore giocando Caramella Rara per farlo evolvere più in fretta. Certo che riuscire ad avere contemporaneamente Caramella Rara e Charizard non sarà facile, ma Jirachi ci può essere di grande aiuto per trovare almeno una di queste carte: la stessa Caramella Rara oppure Comunicazione Pokémon per mettere le mani su Charizard. Anche aggiungere qualche carta Scambio ci può consentire di giocare più Jirachi in ogni turno.

Conservare un Dandel per fine partita e infliggere un pesante KO potrebbe fare la differenza, perciò ho deciso di includere Mewtwo per poterne riprendere uno dalla pila degli scarti nel caso fossero già finiti lì tutti e quattro. Mewtwo può essere riutilizzato anche grazie a Retino di Recupero, ecco perché è una carta che calza a pennello in questa strategia. Oranguru si può usare anche in combinazione con Mewtwo per far arrivare la carta Aiuto direttamente nella tua mano, così come spostare Caramella Rara o Charizard in cima al tuo mazzo prima di giocare Mary, aumentando così le probabilità di pescare entrambe queste carte nello stesso turno. Appena Charizard è pronto alla lotta, puoi mettere in cima al tuo mazzo la carta che intendi scartare quando usi la sua abilità, ad esempio Dandel.

Dato che il mazzo comprende principalmente Pokémon da una sola carta Premio, attivare l'abilità di Oricorio-GX può essere utile per pescare carte a più riprese durante tutto l'incontro, quindi anche la scelta di questa carta mi è sembrata piuttosto logica. Ho aggiunto anche un Dedenne-GX proprio per avere una via d'uscita se mi capitasse una mano non proprio fortunata nella fase iniziale. Ma si può usare anche nella fase finale della partita per pescare con facilità le ultime carte del mazzo rimaste con la certezza di trovare quelle vincenti.

Due carte molto gettonate sono Pikachu e Zekrom-GX e Mewtwo e Mew-GX, entrambe in grado di sferrare colpi micidiali contro la panchina avversaria con Bolide Alleato-GX e Velencolpo (l'abilità di Naganadel-GX). Una situazione come questa sarebbe difficile da affrontare senza Mew di Sole e Luna - Legami Inossidabili, per cui ho deciso di includere nel mazzo anche questa carta.

Per cercare i Pokémon, una bella scorta di quattro Velox Ball è d'obbligo: è la carta migliore in assoluto per questa funzione. A questo punto sono arrivato a un numero abbastanza alto di Pokémon (19), quindi ci aggiungo anche tre Comunicazione Pokémon. Queste carte sono in grado di trovare sia i Pokémon Base che Charizard, e risultano molto utili quando in un mazzo è presente un discreto numero di Pokémon.

Poiché Charizard ha bisogno di sole due Energie per sferrare il suo attacco, non ritengo necessario includere molte Energie Fuoco. Sarà comunque importante riuscire a trovarle al momento giusto, perciò nel mazzo ho inserito, oltre a sei Energie Fuoco, anche tre Focolare Gigante. In questo modo si potrebbe attaccare con tre Charizard nel corso di una partita; non un granché se si pensa che c'è sempre la possibilità che un'Energia Fuoco finisca tra le carte Premio oppure nella pila degli scarti, rendendo invece più concreta la possibilità di attaccare con due Charizard. Con due copie di Amo Normale si può scegliere di riciclare Energia oppure i Pokémon messi KO, dandoci la possibilità di attaccare anche con cinque Charizard, ma più probabilmente quattro, nel corso di una partita.

La parte più difficile nella costruzione di questo mazzo è stato il bilanciamento con le carte Aiuto. Usare Ricerca Accademica è un po' rischioso in quanto potrebbe costringerci a scartare molte carte importanti come Caramella Rara o Amo Normale. Avere una buona possibilità di pescare era fondamentale per me, quindi ho scelto Mary. Questa carta ha anche il valore aggiunto di poter scombussolare la mano del tuo avversario, per cui possiamo anche evitare di affidarci a Timbro Reset. Probabilmente non sarà un problema caricare uno o due Charizard semplicemente assegnando Energia manualmente nella fase iniziale, ma una volta che iniziano i KO da parte di entrambi i giocatori ci sarà bisogno di un'accelerazione. Per questo ho aggiunto due Saldatrice, che mi danno la possibilità di pescare qualche carta extra e assegnare altra Energia per sostenere la strategia del mazzo. Infine ho inserito una carta Ordini del Capo, per avere l'opzione di mettere KO un Pokémon in panchina. E dato che si tratta di carte riciclabili grazie a Mewtwo, non credo sia necessario includerne tante.

Questo mazzo, in teoria, ha tutto ciò che serve per funzionare a dovere: una buona partenza con Jirachi, il duo ben rodato composto da Retino di Recupero e Scambio, e tanti modi diversi per portare Dandel nella pila degli scarti con Focolare Gigante, Velox Ball e l'abilità di Charizard in combinazione con Oranguru. Amo Normale ci aiuta a recuperare le nostre risorse più importanti e preparare quel devastante KO in un colpo solo per la fase finale della partita, quando dovremmo essere riusciti a mettere insieme tutte le carte che servono a infliggere un totale massimo di 340 danni.

Non vedo l'ora di provare questa carta; i lati positivi non mancano e sono sicuro che sarà molto divertente! Di questi tempi non è facile vincere con un Pokémon di Fase 2 in un formato così veloce, ma forse questo Charizard ha proprio la potenza che serve per farcela.





Ed eccoci di nuovo qua: una carta, tre mazzi diversi. È la perfetta dimostrazione che non esiste un solo modo di creare un mazzo e di come la strada verso la versione finale possa essere estremamente divertente e piena di soddisfazioni. Ora tocca a te costruire il tuo personalissimo mazzo con la potenza di Charizard!

E tieni gli occhi su www.pokemon.it/strategie per le ultime notizie e approfondimenti del GCC Pokémon.




Gli autori

Christopher Schemanske
Christopher Schemanske è uno scrittore che collabora con www.pokemon.it. È un giocatore del GCC Pokémon dal 2010 e vanta una serie di inviti ai Mondiali tra il 2012 e il 2018. Di questi tempi si diverte a dedicare il suo tempo al mondo dei Pokémon da giocatore e come professore per gli eventi più importanti.



Ellis Longhurst
Ellis Longhurst è un'autrice che collabora con Pokemon.it. Dal 2006 partecipa a tornei del GCC Pokémon di alto livello e dal 2011 è impegnata a scrivere testi per la community Pokémon. Con Ellis, gli eventi Play! Pokémon e i Campionati Internazionali e Mondiali ora hanno anche una voce australiana.



Tord Reklev
Tord Reklev è un autore che collabora con Pokemon.it. Giocatore veterano norvegese, ha iniziato a giocare all'età di sei anni. Famoso per essere l'unico giocatore della categoria Master ad aver vinto i Campionati Internazionali Nordamericani, Europei e Oceaniani; è stato inoltre semifinalista ai recenti Mondiali. Al di fuori del GCC Pokémon, è uno studente e nel tempo libero gioca a tennis. Lo puoi trovare agli eventi più importanti o su Twitter con l'account @TordReklev.

Torna su