Ecco alcune carte della nuova espansione del GCC Pokémon Spada e Scudo - Fiamme Oscure da tenere a mente

Contributo di Christopher Schemanske


Wuando i Pokémon-V e i Pokémon-VMAX hanno fatto il loro debutto nell'espansione Spada e Scudo, sono entrati in un panorama competitivo già dominato dai Pokémon-GX ALLEATI. Finora, sono stati pochi i nuovi contendenti ad essersi integrati con la vecchia guardia, ma i Pokémon-GX hanno perlopiù mantenuto la propria posizione di rilievo. Adesso, con l'uscita di Spada e Scudo - Fiamme Oscure, potremmo assistere all'ascesa dei Pokémon-V e Pokémon-VMAX. Tutti i giocatori sanno che quando esce la terza o la quarta espansione di una serie del GCC Pokémon è il momento in cui l'atmosfera inizia a scaldarsi e, in questo senso, Spada e Scudo - Fiamme Oscure potrebbe rappresentare un punto di svolta in questa lotta tra il vecchio e il nuovo. Un elemento che sicuramente giocherà a favore di questo cambiamento è il formato standard, dove alcune delle espansioni della serie Sole e Luna sono state eliminate.

Quindi, nello specifico, quali sono le carte di Spada e Scudo - Fiamme Oscure da tenere sott'occhio? Diamo uno sguardo ad alcuni dei candidati più promettenti dalla nuova espansione!


Un impeto di fiamme incandescenti piove dal cielo con Centiskorch-VMAX e Charizard-VMAX

Finché c'è Saldatrice in giro, i Pokémon di tipo Fuoco avranno un bel po' di carte dalla loro. Con la recente rotazione del formato standard, Pietra Pirica non è più ammessa, ma restano Cristallo di Fuoco ed Energia {R} Calore a fare da scintilla che infiamma una vasta serie di mazzi di tipo Fuoco. Questa base serve a far scaldare Centiskorch-VMAX e Charizard-VMAX, che sono pronti a usarla come miccia detonante dei mazzi da competizione più ruggenti.

Iniziamo da Centiskorch-VMAX. Nel GCC Pokémon, assegnare Energie è una delle risorse più importanti: Gigamillefiamme svolge brillantemente questo compito, oltre a infliggere una discreta quantità di danni. Dopo l'ultimo aggiornamento del formato standard, mandare KO un avversario con un solo colpo sarà molto meno comune rispetto a quanto visto finora e se è vero che Centiskorch-VMAX richiede un numero importante di Energie, in teoria è anche in grado di accumularle. Con ben 320 PS, una debolezza non comune (per adesso) e la preziosa capacità di mettere KO gli avversari in un solo colpo, sembra proprio che questa configurazione possa diventare l'avanguardia del nuovo formato... seppur con qualche svantaggio. 40 danni per ogni Energia è un numero abbastanza singolare dal punto di vista della matematica, che in questo formato non è in grado di fare davvero la differenza. Per di più, assegnare un sacco di Energie a un singolo Pokémon di solito non costituisce proprio una strategia vincente: è rischioso mettere tutte le uova nello stesso paniere. Tuttavia, questo può essere un caso in cui una strategia del genere potrebbe dimostrare la sua efficacia.

Charizard-VMAX, invece, si presta più facilmente a mandare gli avversari KO con un solo colpo, ma sacrifica la flessibilità di poter infliggere meno danni a un costo minore. A questo si aggiunge che è un po' lento, date le cinque Energie necessarie per sferrare il suo attacco, e che Charizard-V non è in grado di fare granché per meno di quattro. Ma una volta entrato in partita, l'idea di tenerlo nel mazzo per ottenere dei KO con un solo colpo non sembrerebbe poi così campata in aria (magari con l'aiuto di Volcarona-GX). Le cose andranno un po' a rilento, però, per via dell'alto costo in termini di Energia. Prova a mettere in pratica delle strategie con Volcanion, Saldatrice, Focolare Gigante e altre carte di supporto per il tipo Fuoco, così da incenerire qualsiasi ostacolo gli si pari davanti; non a caso, una prerogativa dei Pokémon di tipo Fuoco del GCC è proprio questa!


Incontri ravvicinati con Eternatus-VMAX

Nonostante l'attenzione e le aspettative che hanno circondato questa carta, la strategia per Eternatus-VMAX è in realtà molto semplice: riempire la panchina di Pokémon di tipo Oscurità e infliggere danni a più non posso. PS alti, un basso costo per sferrare attacchi e una strategia lineare: sono questi gli ingredienti del successo. Nel formato standard, una delle debolezze principali sembra essere la mancanza di accelerazione energetica, ma Eternatus V è in grado di assegnare un'Energia in più con il suo primo attacco e spesso è proprio quello che ci vuole per dare una spinta costante al proprio gioco per tutta la durata dell'incontro.

Sarà necessario, però, riempire tutti quegli spazi in panchina per renderlo efficace al massimo. Fortunatamente, Spada e Scudo - Fiamme Oscure offre del supporto aggiuntivo. Le opzioni interessanti non mancano, come Ariados (trascinare in campo un Pokémon dalla panchina dell'avversario è una mossa di sicuro effetto) e Hoopa che offre un attacco economico ma, al tempo stesso, temibile. Anche Zigzagoon di Galar dell'espansione Spada e Scudo può tornare utile in questa strategia, visto lo spazio a disposizione per i Pokémon di tipo Oscurità e la necessità, talvolta, di aumentare i danni inflitti con un solo colpo.

Curiosamente, la più grande debolezza di Eternatus-VMAX, secondo me, è che 270 danni non producano alcun effetto particolarmente interessante. Sarai in grado di colpire diversi Pokémon-V e Pokémon-GX più duramente del dovuto, ma potresti ritrovarti alla mercé dei Pokémon-VMAX del tuo avversario con diverse opzioni per curarsi, come Ibis e Suiren e Iperpozione. Nonostante questo, resta una carta troppo competitiva per essere ignorata e la sua esistenza può essere già sufficiente a giustificare il pensionamento di ALLEATI onnipresenti del calibro di Pikachu e Zekrom-GX. E poi, forse possiamo trovare anche un altro Pokémon di tipo Oscurità piuttosto potente a cui piace avvalersi della panchina e in grado di dar man forte alla strategia di questo mazzo. Ed eccolo che arriva...


Le carte sono indispensabili: Crobat-V

È impossibile parlare di tutte le carte potenti visto quante ce ne sono, ma ignorare Crobat-V non sarebbe una mossa intelligente. È l'ultimo Pokémon appartenente a una lunga serie che danno la possibilità di pescare altre carte, tra i quali annoveriamo i più recenti Dedenne-GX e Shaymin-EX. Solitamente, riuscire a svelare più carte del proprio mazzo è importante per riuscire a implementare le strategie più complesse e Crobat-V è proprio quello che ci vuole per questo. Potendola utilizzare una sola volta per turno, sarai un po' limitato nelle tue scelte, ma ciò nonostante questa carta è destinata a diventare una presenza fissa nel mazzo di ogni giocatore del GCC Pokémon negli anni a venire. Trasformare Velox Ball o Comunicazione Pokémon in una mano di sei carte è sempre conveniente e Crobat-V sarà indispensabile per i giocatori competitivi per molto tempo.

Adesso, ci troviamo in un momento veramente interessante, con Dedenne-GX, Crobat-V e Eldegoss-V che formano un trio di Pokémon la cui unica vera funzione è quella di potenziare il mazzo grazie al loro effetto che si attiva una volta per turno quando li mettiamo in panchina. Ognuno di loro serve un ruolo leggermente diverso, ma con tutti questi Pokémon di “supporto” in giro, la vera sfida per alcuni giocatori sarà decidere quale usare. Non mi sorprenderebbe se venissero fuori dei mazzi con delle strategie sviluppate interamente intorno a questi Pokémon più deboli che offrono due carte Premio. Per il momento, Crobat-V è forse il più difficile da utilizzare dei tre: Dedenne-GX offre sempre sei carte ed Eldegoss-V ti permette di ottenere una carta Aiuto a tua scelta, ma Crobat-V richiede poche carte in mano per sfruttare al massimo il suo potenziale. Purtroppo, non ci sono molte carte che aiutano a ridurre il numero di carte in mano al momento, perciò Crobat-V non sarà in grado di salvarti da una mano sfavorevole. Potrà comunque rimpinguare una mano povera di carte, e questo mi sembra già abbastanza per decretarlo indispensabile.


La vittoria è più feroce con Vikavolt-V

Vikavolt-V è in grado di neutralizzare uno dei tipi di carte più importanti in gioco: le carte Strumento. C'è una lunga tradizione di carte che impediscono all'avversario di giocare carte Strumento nel GCC Pokémon. Vikavolt-V si propone come l'ideale continuatore di quella strategia vista in Seismitoad-EX qualche anno fa. Vikavolt-V è un po' più interessante visto che può appioppare qualche danno extra rispetto ai suoi predecessori. 50 danni possono non sembrare questo granché e al momento non ci sono molte carte Strumento essenziali nel formato, ma non avere questa opzione disponibile può rivelarsi una scocciatura. Un'avvertenza: Vikavolt-V è un po' difficile da usare durante il primo turno, il che significa che il tuo avversario ha almeno due turni per mettere in gioco carte Strumento prima che tu gli possa sbarrare la strada.

Visto che la maggior parte delle carte Strumento punta a mettere in campo degli attaccanti e considerando che 50 danni non sono molti per minacciare sul serio gli attaccanti della maggior parte dei mazzi, ci sarà da vedere se Vikavolt-V riuscirà a fare abbastanza nelle prime fasi di gioco. Nel formato esteso, sarà in giro Potenziatore Elettrico e credo che sarà divertente utilizzarlo. Ma anche in quello standard, rimane comunque un effetto dalla potenza incredibile e sono sicuro che desterà dell'interesse prima o poi, magari non proprio subito dopo questa rotazione del formato standard.


Sfide a suon di carte Stadio: Spikeville, Bosco Brillabirinto e Rose Tower

Le carte Stadio hanno a volte un ruolo centrale nel mazzo; attualmente ce ne sono davvero tante tra cui scegliere, per questo c'è un po' di competizione. In ogni caso, ci sono tre carte Stadio in questa espansione che secondo me saranno utilizzate in diversi modi come supporto mentre sono in gioco.

Iniziamo da Bosco Brillabirinto: ovviamente, ci sono un sacco di attacchi che presuppongono un lancio della moneta, e avere la possibilità di ritentare la fortuna è un bel vantaggio per molte di queste strategie. Questo è un effetto che abbiamo visto su diverse carte di Victini negli anni e mi aspetto un livello di gioco simile, forse persino un po' più alto, dato che impedisce di occupare un posto nella tua panchina in un formato che, secondo me, non ne offrirà molti. Spingere sull'acceleratore con un mazzo un po' più rischioso può essere molto divertente e diminuire un po' di quel rischio rende il tutto ancora più spassoso.

Ho delle opinioni contrastanti sul valore aggiunto di Rose Tower. Penso che questo sia un effetto veramente potente e che abbia il potenziale di lavorare assieme a delle strategie che richiedono di avere poche carte in mano; inoltre, è un'assicurazione in più contro una mano avversa! Il lato negativo è che però rappresenta un'assicurazione contro una mano avversa utilizzabile anche dal tuo avversario. Le carte Stadio sono ovviamente una lama a doppio taglio, ma questo è un dato di fatto. Ci vuole il mazzo giusto, ma non escludere mai una carta che ti dà la possibilità di pescare facilmente altre carte! Forse sto elogiando questa carta un tantino troppo, ma mi aspetto di vedere dei grandi risultati da Rose Tower prima o poi.

Spikeville è un effetto molto interessante che regala quei 20 o 40 danni in più a quei mazzi che ne hanno bisogno per mettere i loro avversari KO con un singolo colpo. Solitamente, non mi piace fare affidamento sulle mosse del mio avversario per accaparrarmi danni in più, e le carte Stadio che hanno un effetto positivo solo durante il turno del mio avversario proprio non mi piacciono perché ci sono molti modi di contrastarle! A dire il vero, l'aspetto più interessante di Spikeville è, in realtà, la possibilità di danneggiare il proprio Pokémon mentre Spiritomb è in agguato. Ora, puoi infliggere seri danni all'improvviso, con Jynx pronto a spostare i nuovi segnalini danno o con Retino di Recupero pronto a rimettere quello Spiritomb appena colpito in posizione attiva. Mantello della Tenacia è un'altra aggiunta di Spada e Scudo - Fiamme Oscure che garantisce dei PS in più e un sacco di danni. Spikeville e Spiritomb sono degli esempi perfetti di come implementare delle strategie di successo partendo da elementi non troppo ovvi.


È proprio una Festa di Matti quella di Bunnelby, Polteageist, Dedenne e Mr. Rime di Galar

Non so quando, se nel 2020, 2021 o nel 2022, ma sono sicuro che qualcuno prima o poi combinerà qualcosa degno di nota con la gang Festa di Matti. Ovviamente questo sarà un ritorno al passato sulle orme di Marcia Notturna (pagina in inglese) di XY - Forze Spettrali, solo che questa volta sono in quattro! Questo vuol dire che i danni sono aumentati e che il potenziale diventa illimitato insieme a Energia Duplice. A parte Festa di Matti, probabilmente, tutti questi Pokémon non finiranno in nessun altro mazzo. Nello specifico, non vale la pena evolvere Mr. Rime di Galar, che, come Lampent, rimarrà invece nella pila degli scarti.

Polteageist fa eccezione, ma ovviamente, risulta utile solo con altri membri della gang Festa di Matti. Pescare carte extra è fantastico, ma il fattore più importante è sicuramente quello di essere in grado di scartare carte Festa di Matti per riuscire a infliggere danni. Al momento, non ci sono molti altri effetti che permettono di scartare carte facilmente, per cui questa volta Festa di Matti dovrà accontentarsi di essere un mazzo in grado di mandare KO l'avversario in due colpi. Questo scambio non è poi così svantaggioso visto questi Pokémon regalano solo una carta Premio. Il problema più grande di Festa di Matti è che 24 carte di questo mazzo diventano prevedibili: 4 Bunnelby, 4 Polteageist, 4 Dedenne, 4 Mr. Rime di Galar, 4 Sinistea e 4 Energia Duplice. Poi mettici anche qualche Energia Accelerazione Tripla e quasi metà del mazzo è già fatto, prima ancora di arrivare a pensare alle carte di supporto. Non che sia una questione di cruciale importanza, tuttavia c'è una cosa da tenere presente: un alto numero di danni comporta ritrovarsi con un mazzo che non lascia molto spazio di manovra. È un compromesso che forse vale la pena accettare e non vedo l'ora che qualcuno lo implementi con successo.


Questo è solo l'inizio del divertimento offerto in Spada e Scudo - Fiamme Oscure: con più di 180 carte e un'infinità di Pokémon-V e Pokémon-VMAX da scoprire, le opzioni a disposizione sono tantissime. In bocca al lupo per la creazione del tuo nuovo mazzo! E tieni gli occhi su www.pokemon.it/strategie per le ultime notizie e approfondimenti sul GCC Pokémon.




L'autore

Christopher Schemanske
Christopher Schemanske è uno scrittore che collabora con www.pokemon.it. È un giocatore del GCC Pokémon dal 2010 e vanta una serie di inviti ai Mondiali tra il 2012 e il 2018. Di questi tempi si diverte a dedicare il suo tempo al mondo dei Pokémon da giocatore e come professore per gli eventi più importanti.

Torna su