Primi passi sulla costruzione di un mazzo del GCC Pokémon

Contributo di Ellis Longhurst


Con così tanti Pokémon interessanti tra cui scegliere e strategie emozionanti da esplorare, costruire il proprio mazzo è uno degli elementi più divertenti e gratificanti del Gioco di Carte Collezionabili Pokémon. Prima di iniziare, è importante ricordare che ogni mazzo deve contenere esattamente 60 carte, con almeno un Pokémon Base, e non può contenere più di quattro copie di qualsiasi carta (tranne l'Energia base).

Ci sono molti modi di affrontare il processo di costruzione di un mazzo. Alcuni mazzi si concentrano su un singolo tipo, come il tipo Fuoco o Psico, mentre altri ruotano intorno all'abilità di un Pokémon o un attacco particolarmente potente. I mazzi possono contenere un numero equilibrato di Pokémon, carte Allenatore e carte Energia, oppure possono essere fortemente sbilanciati per includere, ad esempio, soprattutto Pokémon e quasi nessuna Energia. Con così tante opzioni disponibili, questo compito può sembrare scoraggiante anche per il costruttore di mazzi più intrepido.

D'altro canto, la buona notizia è che esistono molti modi per creare un mazzo vincente. Diamo un'occhiata a due delle strategie più gettonate per dar vita a un mazzo potente e i meccanismi che vi sono dietro.


Costruire un mazzo del GCC Pokémon incentrato su un solo tipo

Proprio come le squadre di molti Capipalestra dei videogiochi, molti mazzi di successo del Gioco di Carte Collezionabili Pokémon includono quasi esclusivamente Pokémon dello stesso tipo. Questo approccio alla costruzione del mazzo ha il suo vantaggio perché i tipi sono spesso tematici, cioè i Pokémon dello stesso tipo favoriranno una strategia simile. Per esempio, molti Pokémon di tipo Fuoco sono pensati per infliggere molti danni ai Pokémon avversari mentre i Pokémon di tipo Metallo di solito presentano attacchi, abilità e meccaniche di accesso alle carte Allenatore che impediscono o riducono i danni subiti dagli attacchi avversari.

Inoltre, i Pokémon dello stesso tipo di solito usano lo stesso tipo di Energia per attaccare e spesso possono essere il bersaglio degli effetti delle stesse carte Allenatore. Ciò significa che è molto più semplice progettare un mazzo intorno a un solo tipo di Pokémon piuttosto che a diversi tipi.

Useremo il seguente mazzo di tipo Lampo come esempio:


Pokémon
  • 4
    Dedenne-GX
    57/234
    sm10 57
  • 2
    Boltund V
    67/192
    swsh2 67
  • 2
    Pikachu e Zekrom-GX
    33/181
    sm9 33
  • 2
    Raichu e Raichu di Alola-GX
    54/236
    sm11 54
  • 1
    Tapu Koko ◇
    51/181
    sm9 51
  • 1
    Zapdos
    48/185
    swsh4 48
Carte Energia
  • 10
    Energia Lampo
    nrg1 29
  • 4
    Energia { Lightning } Velocità
    swsh2 173
Carte Allenatore
  • 4
    Mary
    swsh35 56
  • 4
    Ricerca Accademica (Prof.ssa Flora)
    swsh35 62
  • 3
    Ordini del Capo (Giovanni)
    swsh2 154
  • 2
    Recluta del Team Yell
    swsh1 184
  • 1
    Caos Gravitazionale
    sm12 187
  • 4
    Martello Dirompente
    swsh1 159
  • 4
    Velox Ball
    swsh1 179
  • 4
    Scambio
    swsh1 183
  • 2
    Palloncino
    swsh1 156
  • 2
    Radar Elettromagnetico
    sm10 169
  • 2
    Timbro Reset
    sm11 206
  • 1
    Pregio Ball
    sm11 191
  • 1
    Scambio Alleato
    sm11 209
Leggi tutto Copia elenco delle carte

Come vedi, tutti i Pokémon e le carte Energia del nostro mazzo di esempio sono di tipo Lampo.


Scegliere i Pokémon per il mazzo

Dopo aver scelto il tipo di Pokémon con cui costruire il mazzo, il passo successivo è scegliere i Pokémon che vogliamo effettivamente includere. Quando si valuta un Pokémon, è importante considerare i suoi punti salute (PS), i danni inflitti dai suoi attacchi per ogni Energia assegnata, gli eventuali effetti secondari di questi attacchi e la facilità con cui il Pokémon può essere messo in gioco.

Pikachu e Zekrom-GX è uno dei Pokémon di tipo Lampo più potenti. A un costo di tre Energie Lampo, può infliggere 150 danni al Pokémon attivo avversario e assegnare altre tre Energie Lampo a uno dei tuoi Pokémon. Considera i punti di forza e gli svantaggi di Pikachu e Zekrom-GX rispetto a quelli di Ampharos-V o di un Pokémon evoluto come Morpeko-VMAX e capirai subito perché è una scelta così popolare.

Come regola generale, ogni mazzo dovrebbe includere Pokémon con attacchi o abilità che si completano a vicenda. Boltund-V è perfetto per Pikachu e Zekrom-GX perché l'attacco Elettrocontagio del primo può essere usato per potenziare Carica Totale del secondo. Inoltre, l'attacco Fulmintempesta di Boltund-V appioppa più danni per ogni Energia Lampo assegnata a tutti i tuoi Pokémon. Anche Tapu Koko stella prisma si aggiudica un posto in questo mazzo: la sua abilità Danza degli Antichi si abbina bene sia a Pikachu e Zekrom-GX che a Boltund-V.


Parole d'ordine: cercare e pescare

Anche se alcuni non rientrano in questa categoria, la maggior parte dei mazzi include dai 12 ai 16 Pokémon, circa la metà dei quali ricopre il ruolo di attaccante. Quando scegli i Pokémon da includere nel mazzo, la priorità dovrebbe essere data a quelli che possono essere ricercati dalle stesse carte Allenatore del tuo Pokémon principale. Questi Pokémon dovrebbero funzionare bene insieme; in più, visto che non hanno bisogno di carte di supporto dedicate, ti aiuteranno a risparmiare spazio nel tuo mazzo. Se un Pokémon non può essere cercato, potrebbe essere impossibile trovarlo nel momento del bisogno. Il nostro mazzo di tipo Lampo usa Velox Ball, Radar Elettromagnetico e Pregio Ball per cercare Pikachu e Zekrom-GX, Boltund-V e Tapu Koko stella prisma. Ciò significa che anche gli altri Pokémon del mazzo dovrebbero essere Pokémon Base o Pokémon-GX.

Se i giocatori vogliono accedere più facilmente alle carte chiave quando ne hanno bisogno, tutti i mazzi dovrebbero includere carte Aiuto che fanno pescare altre carte dal mazzo. Ricerca Accademica e Mary sono due ottimi esempi. Questo mazzo di tipo Lampo usa anche l'abilità Dedescambio di Dedenne-GX e l'Energia speciale Energia Lampo Velocità allo scopo di pescare più carte. Ottenere la carta che ti serve al momento giusto è fondamentale nel GCC Pokémon, per questo motivo è essenziale esplorare nuovi metodi per trovare la carta che stai cercando senza aspettare di pescarne una all'inizio del turno.


Gli ultimi ritocchi al tuo mazzo

Lo spazio rimanente nel mazzo dovrebbe essere dedicato alle carte Allenatore che migliorano la tua strategia o intralciano quella dell'avversario. Cercare di fare entrambe le cose di solito non è una buona idea e si rischia di non raggiungere nessuno dei due obiettivi.

Questa è la parte del mazzo che differisce maggiormente tra un giocatore e l'altro perché deriva spesso da scelte personali. Per esempio, alcuni giocatori possono scegliere di includere la carta Caos Gravitazionale per ostacolare l'avversario mentre altri potrebbe optare per la carta Stadio Bosco Smeraldo con lo scopo di garantirsi l'accesso alle carte Energia necessarie per attaccare.


Occhio alla debolezza

Il punto debole principale di un mazzo composto da un solo tipo di Pokémon sta proprio in questa sua caratteristica. I Pokémon dello stesso tipo infatti hanno spesso la stessa debolezza. Questo mazzo di tipo Lampo non se la caverebbe molto bene contro un mazzo che attacca con Pokémon di tipo Lotta in quanto tutti i suoi Pokémon, tranne Zapdos, sono deboli verso quel tipo.

I giocatori più accorti aggiungono uno o due Pokémon di tipo diverso al loro mazzo per ridurre lo svantaggio della singola debolezza. Non conviene però scegliere un Pokémon qualsiasi, deve essere uno che può utilizzare lo stesso tipo di carte Energia degli altri Pokémon del mazzo e che può inserirsi bene nella strategia generale del mazzo. Per esempio, questo mazzo di tipo Lampo potrebbe includere Mewtwo e Mew-GX o Cramorant-V, che non hanno una debolezza verso i Pokémon di tipo Lotta e possono usare l'Energia Lampo.


Costruire il mazzo intorno a specifici Pokémon

Diamo un'occhiata a un'altra tattica di costruzione del mazzo che consiste nel concentrare la strategia su uno o due Pokémon specifici piuttosto che su un tipo. La quantità e il tipo di Energia richieste da un Pokémon per attaccare variano, in più è importante capire come mettere in gioco tale Pokémon. Per questo i mazzi possono essere molto diversi tra loro a seconda di quanti e quali Pokémon, carte Allenatore e carte Energia contengono. Per fortuna ci sono alcuni consigli che possiamo seguire per far sì che ciascun Pokémon possa dare il meglio di sé. Prendiamo ad esempio Polteageist dall'espansione Spada e Scudo - Fiamme Oscure per il nostro prossimo mazzo:


Pokémon
  • 4
    Polteageist
    83/189
    swsh3 83
  • 4
    Sinistea
    82/189
    swsh3 82
  • 4
    Bunnelby
    150/189
    swsh3 150
  • 4
    Dedenne
    78/189
    swsh3 78
  • 4
    Mr. Rime di Galar
    36/189
    swsh3 36
  • 2
    Dedenne-GX
    57/234
    sm10 57
  • 2
    Oranguru
    148/202
    swsh1 148
  • 1
    Crobat V
    44/72
    swsh45 44
  • 1
    Oricorio-GX
    95/236
    sm12 95
Carte Energia
  • 4
    Energia Accelerazione Tripla
    sm10 190
  • 4
    Energia Duplice
    swsh2 174
Carte Allenatore
  • 4
    Ricerca Accademica (Prof.ssa Flora)
    swsh35 62
  • 2
    Velia
    sm12 205
  • 1
    Ordini del Capo (Giovanni)
    swsh2 154
  • 1
    Esilio di Giovanni
    sm10 174
  • 1
    Caos Gravitazionale
    sm12 187
  • 4
    Evoaroma
    swsh1 163
  • 4
    Velox Ball
    swsh1 179
  • 3
    Mega Ball
    swsh1 164
  • 2
    Timbro Reset
    sm11 206
  • 1
    Acchiappa-Pokémon Potenziato
    sm12 192
  • 1
    Amo Normale
    swsh1 171
  • 1
    Blocco Amici
    swsh1 172
  • 1
    Tavola da Inversione
    sm11 211
Leggi tutto Copia elenco delle carte

Abbiamo detto prima che la maggior parte dei mazzi contiene dai 12 ai 16 Pokémon, questo invece ne ha 26, quasi la metà del mazzo, e solo otto Energie! Ricorda di prendere i consigli per quello che sono e non aver paura di osare se la situazione lo richiede.


Identificare le carte fondamentali per il mazzo

Il primo passo è quello di riconoscere i componenti fondamentali del mazzo. Queste sono carte essenziali per la tua strategia primaria, perciò aspettati di trovare quattro copie di tali carte all'interno del mazzo. Più copie della stessa carta sono presenti in un mazzo, più è probabile che si peschi quella tanto agognata carta quando è necessario. Prendiamo il nostro mazzo di esempio: Polteageist è un Pokémon di Fase 1, quindi ne includiamo quattro, ma questo significa anche che dovremo fare lo stesso con Sinistea e inserirne quattro copie anche in questo caso.

Polteageist richiede due Energie Incolore per il suo attacco Festa di Matti: andiamo quindi ad aggiungere carte Energia al mazzo, andrà bene qualsiasi tipo. Due carte Energia speciale come Energia Duplice ed Energia Accelerazione Tripla sono la scelta migliore per questo mazzo perché forniscono almeno due Energie quando vengono assegnate a Polteageist. Ancora una volta, ne includeremo quattro di ciascuna, data la loro importanza nella nostra strategia generale.


Carte per una strategia fuori dalle righe

Il passo successivo è assicurarsi che il Pokémon principale possa essere recuperato dal mazzo o dalla pila degli scarti quando è necessario. Questo mazzo di Polteageist include molte carte Allenatore per raggiungere questo obiettivo: Velox Ball permette di cercare Pokémon Base come Sinistea, Evoaroma ti fa cercare dei Pokémon Evoluzione come Polteageist e infine Mega Ball che può trovare entrambi. Proprio come il mazzo di tipo Lampo prima menzionato, Polteageist include carte Aiuto e Pokémon con abilità che permettono ai giocatori di pescare queste carte fondamentali. È di vitale importanza per ogni mazzo avere accesso a molte carte, sia mediante una ricerca per mano delle carte Strumento, sia pescando un mucchio di carte (come con Ricerca Accademica).

Infine, vediamo a cosa servono tutti quei Pokémon nel mazzo. L'idea è di fare un sacco di danni con l'attacco Festa di Matti di Polteageist. Con tale premessa, questo mazzo dovrebbe includere molti altri Pokémon con lo stesso attacco e metodi per farli finire nella pila degli scarti. Dedenne e Bunnelby sono ottime aggiunte perché hanno un doppio scopo in questo mazzo: possono attaccare con Festa di Matti e aumentano i danni dell'attacco di Polteageist quando sono nella pila degli scarti.

Ogni giocatore dovrebbe cercare di includere nel proprio mazzo carte che possono avere una duplice funzione. Teniamo a mente le meccaniche del mazzo di Polteageist e consideriamo il vantaggio ottenuto giocando Velox Ball invece di Comunicazione Pokémon, Velia invece di Mary, e Acchiappa-Pokémon Potenziato invece di Ordini del Capo. Ci sono alcune somiglianze essenziali tra questi abbinamenti di carte, ma le differenze sono abbastanza vistose da influenzare il risultato della lotta: sono infatti le piccole decisioni che contribuiscono al risultato complessivo.





Ora che abbiamo analizzato qualche tattica di costruzione del mazzo, è il momento di costruire il tuo!

Ricorda che è un processo che si basa sulla sperimentazione, quindi non scoraggiarti se il tuo primo mazzo non dà subito risultati positivi. Scambia idee con gli amici, mettile alla prova sul campo e continua a seguirci su Pokemon.it/strategie per rendere il tuo mazzo degno dei Campionati Mondiali.

In bocca al lupo!

Torna su