17 mar 2021

Tord Reklev, Jason Klaczynski, Michael Pramawat, Ross Cawthon e Mike Martin ci svelano le loro carte preferite del GCC Pokémon dell’era di Galar

Il punto di vista di alcuni tra i nomi di spicco del mondo del GCC Pokémon sulle carte della serie Spada e Scudo.

Il Gioco di Carte Collezionabili Pokémon fa divertire i suoi fan da ben 25 anni, e non potevamo che dare spazio ad alcuni dei più grandi esperti del gioco per riguardare insieme alcune delle carte più belle ed emozionanti pubblicate. Questi cinque esperti, nonché membri di tutto rispetto della community del GCC Pokémon, ci svelano quali sono le loro carte preferite e perché. Se il GCC Pokémon avesse un albo d'oro, questi quattro formidabili giocatori più un professore pluridecorato ne farebbero sicuramente già parte.

Inizieremo dalla serie Spada e Scudo, per poi ripercorrere a ritroso la storia del GCC Pokémon con degli appuntamenti mensili per tutta la durata dell'anno. Torna a trovarci per scoprire le altre carte scelte da questi grandi esperti.


Tord Reklev
Tre volte vincitore dei Campionati Internazionali

Oranguru

Oranguru dell'espansione Spada e Scudo presenta una strategia di gioco tra le più eleganti che abbia mai visto. Non sembra una carta particolarmente interessante a giudicare dalla forza del suo attacco, ma questa carta possiede un'abilità particolare che ha attirato subito la mia attenzione. Saggezza del Primate ti permette di scambiare una carta che hai in mano con la prima del tuo mazzo una sola volta per turno. Di primo acchito non è un granché ma questa abilità può tornare davvero utile se pensiamo ad alcune delle carte più popolari nel gioco. Mary, ad esempio, è una delle carte Aiuto più comuni e con Saggezza del Primate puoi mettere in cima al tuo mazzo la carta che ti serve per il prossimo turno, assicurandoti di pescarla anche se l'avversario dovesse tentare di ostacolarti giocando un'altra Mary.

Inoltre, spesso ti troverai in situazioni in cui devi scartare tutte le carte che hai in mano, magari per effetto di Dedenne-GX oppure Ricerca Accademica. Saggezza del Primate ti permetterà di salvare una delle tue risorse più importanti semplicemente mettendola in cima al tuo mazzo.

Energia Cattura

La carta Energia Cattura dell'espansione Spada e Scudo - Fragore Ribelle è forse una delle mie carte preferite in assoluto. Quando assegni questa carta Energia Incolore a un Pokémon, puoi cercare nel tuo mazzo un Pokémon Base e metterlo subito in panchina. Questo effetto la rende una carta non certo devastante, dal momento che non può essere utilizzata per attivare abilità potenti come invece succede quando metti in gioco determinati Pokémon dalla tua mano, ad esempio Dedenne-GX, Crobat-V o Eldegoss-V. Ricorda piuttosto l'effetto di Minor Ball, ma come carta Energia. In quanto tale, ha un vantaggio ma anche uno svantaggio. Lo svantaggio è che non puoi giocarne più di una durante lo stesso turno, controbilanciato dall'enorme vantaggio di soddisfare il requisito dell'assegnazione di Energia per quel turno. Affinché un mazzo funzioni a dovere, è molto importante includere delle carte in grado di cercare i Pokémon Base. In pratica con questa carta puoi prendere due piccioni con una fava: disporre le forze in campo e allo stesso tempo assegnare Energia, due delle azioni più importanti da compiere in un turno. È fantastico riuscire a mandare in porto entrambe le operazioni giocando una sola carta, perciò sono sicuro che ti brilleranno gli occhi quando vedrai spuntare questa carta nella tua mano.


Jason Klaczynski
Tre volte campione del mondo del GCC Pokémon

Crobat-V

Nel 2008 l'arrivo di Uxie con il suo Poké-Power Setup ha rivoluzionato il GCC Pokémon. Per la sua capacità di far pescare fino a sette carte una volta giocata, questa carta si è fatta strada praticamente in tutti i mazzi, portando un cambiamento radicale nel modo primario in cui venivano pescate le carte: non più tramite le carte Aiuto, bensì tramite i Pokémon. Dopo un breve periodo di pausa, è tornato furiosamente in voga pescare le carte avvalendosi dei Pokémon Base grazie a Shaymin-EX dell'espansione XY - Furie Volanti (carta attualmente non ammessa), che permetteva ai giocatori di accedere a quasi tutto il proprio mazzo in un turno. Oggi le abilità Risorsa Oscura di Crobat-V e Dedescambio di Dedenne-GX sono fondamentali per mandare in porto le strategie di un mazzo. Facilmente recuperabile sia con Comunicazione Pokémon che con Velox Ball, Crobat-V ti aiuta a trovare le carte di cui hai bisogno anche nel primo turno, quando le tue opzioni sarebbero altrimenti limitate. Che si tratti di trovare quell'ottavo Pokémon di tipo Oscurità per sfruttare al massimo l'attacco Finale Spaventoso di Eternatus-VMAX oppure Ordini del Capo per poi sferrare il colpo di grazia, Risorsa Oscura è la soluzione ideale, ecco perché troviamo Crobat-V in tantissimi mazzi vincenti.

Ordini del Capo

Il concetto di servirsi di una carta Allenatore per trascinare in posizione attiva uno dei Pokémon in panchina dell'avversario è vecchio quanto il GCC Pokémon stesso. Fin dalla memorabile Ventata (93/102) del Set Base, i giocatori avevano la possibilità di bersagliare i Pokémon Base più deboli nella panchina dell'avversario per mandarli KO prima che potessero evolversi e diventare più potenti. Questa utile strategia è diventata meno efficace con la pubblicazione di varianti un po' più deboli di questa carta: prima Doppia Folata (Neo Genesis 100/101), poi Contropiede Pokémon (Expedition Set Base 146/165). Più di dieci anni dopo, Ventata ritorna nelle vesti di Acchiappa-Pokémon. Come Ventata, anche Acchiappa-Pokémon ha finito per dominare il gioco, quindi un errata-corrige ha aggiunto il requisito del lancio della moneta, come richiesto oggi. In seguito, l'effetto è ritornato nel gioco senza il lancio della moneta (né altri requisiti, come abbiamo visto con Acchiappa-Pokémon Potenziato) ma farne uso equivaleva a utilizzare l'unica carta Aiuto a disposizione per quel turno. La prima carta del genere è stata Elisio, poi Guzman. Oggi è la volta di Ordini del Capo. In un formato velocissimo in cui si fa a gara per conquistare sei carte Premio, non c'è dubbio che valga la pena impiegare una carta Aiuto per neutralizzare un bersaglio facile da due carte Premio (come Crobat-V o Dedenne-GX) trascinato in campo dalla panchina avversaria.


Michael Pramawat
Vincitore dei Campionati Internazionali Europei, secondo classificato ai Campionati Mondiali

Coalossal-VMAX

Coalossal-VMAX è uno dei Pokémon più gettonati della generazione Spada e Scudo. Questo Pokémon lascia a bocca aperta sia per l'estetica che per la sua facilità di impiego. Tra l'altro è una gigantesca fornace vivente di carbone, quindi mi mette addosso una voglia bruciante di giocarci. Insieme, questi due aspetti fanno di Coalossal-VMAX uno dei migliori Pokémon mai creati.

Anche gli attacchi di questa carta non sono affatto male. Colpo Eruzione ti permette di assegnare subito Energia e allo stesso tempo infliggere un buon numero di danni al Pokémon avversario. Per essere sicuro che la prima carta del tuo mazzo sia una carta Energia, usa Oranguru di Spada e Scudo o Smart Rotom. Mettere Energia Lotta Granitica in cima al mazzo prima di sferrare Colpo Eruzione significa garantire a Coalossal-VMAX una maggiore difesa per resistere a diversi attacchi. Colpo Eruzione ti mette anche in condizione di usare Gigamacigno e assumere il controllo della lotta: 240 danni sono abbastanza per mandare KO qualsiasi Pokémon-V e neutralizzare un Pokémon-VMAX in soli due colpi.

Charizard

Charizard dell'espansione Spada e Scudo - Voltaggio Sfolgorante è una delle migliori carte pubblicate negli ultimi anni. L'abilità Istinto di Lotta offre un livello di continuità che è difficile raggiungere con le carte di oggi, poiché nella maggior parte dei casi le carte di questo tipo possono essere usate solo una volta. Istinto di Lotta lavora anche bene in sinergia con l'attacco Fiammata Maestosa dello stesso Charizard, dandoti la possibilità di scartare qualsiasi Dandel che trovi fra le prime tre carte del tuo mazzo. Questa abilità ti aiuterà anche a far evolvere i tuoi Pokémon, che è la parte più divertente del GCC Pokémon. Non è poca la soddisfazione che si ha nell'iniziare con un piccolo Pokémon come Charmander per poi ritrovarsi con una carta poderosa come Charizard.

Il suo attacco, poi, ne testimonia ulteriormente la potenza: Fiammata Maestosa sarà la ricompensa per tutti i Dandel che sarai riuscito a scartare. Ai 100 danni di base se ne aggiungono 50 per ogni Dandel nella pila degli scarti, per cui giocando Dandel prima di Fiammata Maestosa potrai infliggere abbastanza danni da mandare KO praticamente qualunque Pokémon. Ci vogliono tempo e risorse per riuscire a far evolvere un Pokémon fino allo stadio finale e tutta questa potenza ne è il degno risultato. Charizard è una carta fenomenale e spero di vederne altre come questa in futuro.


Ross Cawthon
17 partecipazioni ai Campionati Mondiali, due volte secondo classificato ai Campionati Mondiali

Cramorant-V

Cramorant-V è un Pokémon Base che con il suo attacco Catturbecco al costo di un'Energia Incolore ti permette di cercare due carte qualsiasi nel tuo mazzo. Un colpo molto potente dal punto di vista della ricerca dei Pokémon, ma comunque il meno efficace dei due attacchi di Cramorant-V. La sua vera forza risiede in Colposputo: 160 danni da infliggere non sono pochi, considerando che bastano a mandare KO Dedenne-GX, una delle carte più gettonate in assoluto. Con l'aiuto di Vista Telescopica o Zigzagoon di Galar, Cramorant-V può anche sbarazzarsi di altri Pokémon di supporto importanti come Crobat-V o Eldegoss-V. Fin dal primo turno di una partita il giocatore deve decidere se avvalersi di Dedenne-GX o meno se sta affrontando un mazzo con Cramorant-V. Io lo chiamo “il giustiziere”, dato che molte di queste partite finiscono proprio con l'attacco Colposputo sferrato contro Dedenne-GX o Crobat-V. Conviene usare Colposputo come attacco finale della partita per evitare di dover scartare tutte le Energie assegnate a Cramorant-V. Cramorant-V è piuttosto comune nei mazzi che danno la possibilità di assegnare tre Energie in un turno grazie a carte come Saldatrice, Porygon-Z e Coalossal. Se a questo punto non hai ancora paura di Cramorant-V, basta che lo fissi nei suoi grandi, impassibili occhi verdi. Decisamente minaccioso.

Sirfetch'd di Galar-V

Una delle cose che preferisco del mondo dei Pokémon sono le forme alternative di alcune vecchie conoscenze dei videogiochi. È una novità introdotta con i Pokémon di Alola di Sole e Luna che continua oggi con i Pokémon di Galar di Spada e Scudo. Non solo Farfetch'd si ritrova con una nuova forma ma anche una nuova Evoluzione. Meteorschiacciata di Sirfetch'd di Galar-V è decisamente potente, ma la vera forza di questo Pokémon risiede nella sua abilità Lancia Risoluta. Basta aver assegnato un paio di Energie e Sirfetch'd di Galar-V è pronto ad emergere dall'ombra per colpire in un lampo, anche se non è ancora in gioco. Ad esempio puoi spostare dell'Energia da un Pokémon-VMAX che ha già subito dei danni e che comunque non è a rischio di essere messo KO con un solo attacco. Altrimenti puoi usare l'Energia assegnata a un Pokémon da una carta Premio caricato a dovere e che l'avversario non sarà troppo interessato ad attaccare. Dato che alcuni Pokémon fortissimi come Eternatus-VMAX e Pikachu e Zekrom-GX sono deboli al tipo Lotta, Sirfetch'd di Galar-V riesce veramente a fare la differenza in molti incontri.


Mike Martin
Professore del GCC Pokémon da 20 anni

Zacian-V

Di solito, le carte che introducono una nuova meccanica sono facili da capire ma non molto potenti. Le carte delle espansioni successive che sfruttano la stessa meccanica sono invece più complesse in quanto più potenti e utili a creare nuove strategie. In generale, quindi, le carte più vecchie che hanno introdotto quella meccanica vengono usate molto più di rado. Non è questo il caso di Zacian-V, il primo Pokémon-V ad essere stato svelato. A distanza di un anno, si dimostra ancora un pilastro importante per i mazzi più popolari.

Zacian-V unisce due potenti funzionalità in una sola carta. La sua abilità Spada Indomita accelera la preparazione del primo turno per il giocatore che va per primo, dandogli la possibilità di pescare delle carte extra o di assegnare Energie Metallo aggiuntive con cui caricare un attacco potente di uno dei suoi Pokémon da scagliare poi nel secondo turno. Così facendo, si allevia gran parte dello svantaggio di andare per primi visto che, a partire da Spada e Scudo, chi va per primo non può né attaccare né giocare carte Aiuto nel suo primo turno.

Inoltre, l'attacco portentoso di Zacian-V è in grado di togliere di mezzo la maggior parte dei Pokémon in un colpo solo. Anche se non può essere riutilizzato nel turno successivo, è una restrizione che i giocatori sono in grado di aggirare. Zacian-V è ideale in combinazione con Arceus, Dialga e Palkia-GX dell'espansione Sole e Luna - Eclissi Cosmica, ma anche quando questa carta sarà uscita dal formato standard, resterà comunque un Pokémon da non sottovalutare.

Ricerca Accademica (Prof.ssa Flora)

A prima vista, Ricerca Accademica può non sembrare una carta particolarmente innovativa. Le carte dedicate ai Professori che consentono di cambiare la propria mano sono sempre esistite dagli albori del GCC Pokémon. Ogni nuova serie introduce un nuovo Professore. Con il susseguirsi delle varie serie, la carta ha assunto il nome del nuovo Professore ma il suo effetto è rimasto invariato. Ed è qui che nascono le difficoltà. Il formato esteso ha mantenuto tutti i set del GCC Pokémon pubblicati a partire da Nero e Bianco. Il team del Gioco Organizzato ha dovuto creare una regola specifica che non permettesse di avere Prof.ssa Aralia e Professor Platan nello stesso mazzo: avere più di quattro carte con questo effetto in un solo mazzo lo avrebbe reso troppo potente.

Era chiaro anche ai creatori delle carte che questo problema si sarebbe ripresentato. La soluzione è stata quella di avere lo stesso nome per tutte le carte dedicate ai Professori pubblicate da quel momento in poi: Ricerca Accademica. Il riferimento ai singoli Professori sarebbe rimasto nell'illustrazione e nel nome messo a lato, in caratteri più piccoli. Ciò avrebbe consentito di contenere il potente effetto della carta avendone solo quattro copie in un mazzo e senza dover aggiungere regole complicate per i tornei.

Questa soluzione viene applicata anche alle carte che rappresentano l'antagonista principale di ogni serie. Ordini del Capo segue lo stesso modello, con Giovanni raffigurato in Spada e Scudo - Fragore Ribelle ed Elisio, che appare sulla stessa carta nella nuova espansione Destino Splendente.





La community del GCC Pokémon non sarebbe la stessa senza il contributo di questi cinque esperti del gioco e i loro preziosi consigli. Torna a trovarci durante l'anno per scoprire le altre carte che preferiscono tra le tante che hanno costellato la storia del GCC Pokémon.




Qualche dettaglio sugli esperti

Tord Reklev
Tord Reklev è un autore che collabora con Pokemon.it. Giocatore veterano norvegese, ha iniziato a giocare all'età di sei anni. Famoso per essere l'unico giocatore della categoria Master ad aver vinto i Campionati Internazionali Nordamericani, Europei e Oceaniani; è stato inoltre semifinalista ai recenti Mondiali. Al di fuori del GCC Pokémon, è uno studente e nel tempo libero gioca a tennis. Lo puoi trovare agli eventi più importanti o su Twitter con l'account @TordReklev.

Jason Klaczynski
Jason Klaczynski ha vinto tre volte il titolo di campione del mondo della categoria Master (2006, 2008 e 2013) ed è stato campione nazionale statunitense nel 2015. Ha iniziato a giocare al GCC Pokémon nel 1999, durante il primo periodo di fervore per i Pokémon, e ha poi continuato a giocare a livello competitivo fino al 2017. Da allora ha riscoperto i primi formati del GCC Pokémon insieme ai suoi amici e scrive articoli sull'argomento.

Michael Pramawat
Michael Pramawat ha vinto sette volte i Campionati Regionali e anche i Campionati Internazionali. Ha partecipato a competizioni di altissimo livello, fino ad aggiudicarsi il secondo posto ai Campionati Mondiali del 2010. È uno dei massimi esperti del GCC Pokémon e continua a giocare con l'obiettivo di diventare il migliore, come nessuno è riuscito mai. È presente su Twitter con l'account @michaelpramawat.

Ross Cawthon
Ross Cawthon è un giocatore di vecchia data che ha iniziato a partecipare ai tornei nel 2000. Unico ad aver partecipato a tutti e 17 i Campionati Mondiali del GCC Pokémon, è stato finalista nel 2005 e nel 2011 e semifinalista nel 2016. È conosciuto per aver creato molti mazzi insidiosi nel corso degli anni. Ha un dottorato in astrofisica e studia l'energia oscura (da non confondersi con le carte Energia Oscurità).

Michael Martin
Michael Martin, in arte “PokePop”, non ha mai vinto un torneo. Organizza e arbitra eventi del GCC Pokémon dal 2000 ed è stato invitato a partecipare nel ruolo di arbitro a tutti i Campionati Mondiali Pokémon. Inoltre, contribuisce a mantenere aggiornato il Pokémon TCG Compendium (Compendio del GCC Pokémon), dove vengono raccolte tutte le regole ufficiali del gioco organizzato. Sente la mancanza dell'interazione diretta con i giocatori e con gli altri Professori e non vede l'ora che gli eventi di persona riprendano.

Stelle del firmamento Pokémon presentano le loro carte preferite dell’era di Sole e Luna
Guarda un po’! Alcuni nomi di spicco del mondo del GCC Pokémon svelano le loro carte preferite della serie XY
Gli esperti del GCC Pokémon svelano le loro carte preferite della serie Nero e Bianco
Le carte del GCC Pokémon più preziose dell’era di Sinnoh
Le carte del GCC Pokémon più interessanti dell’era di Hoenn
Le carte del GCC Pokémon più interessanti dell’era di Johto
Riscopri alcune delle carte più amate del GCC Pokémon dell’era di Kanto
Torna su