20 ott 2020

Festeggia Pokémon leggendari come Mewtwo, Rayquaza, Eternatus e altri ancora

Scopri gli esordi di alcuni dei Pokémon leggendari più straordinari e rivivi i loro momenti più indimenticabili.

Il fascino dei Pokémon leggendari è innegabile. Hanno un aspetto magnifico, sono potentissimi e in genere figurano in alcuni dei momenti più interessanti e coinvolgenti dell'universo Pokémon. Ritroverai alcuni dei Pokémon leggendari più strabilianti in Le terre innevate della corona, la seconda parte del Pass di espansione di Pokémon Spada e del Pass di espansione di Pokémon Scudo, ma prima vogliamo dare un'occhiata ad alcuni Pokémon leggendari particolarmente degni di nota. Questo elenco ripercorre i loro esordi nel videogioco e alcuni istanti della loro storia che vale davvero la pena ricordare. Fra questi Pokémon leggendari ci sono anche i tuoi preferiti?

Mewtwo







Le origini di Mewtwo

Mewtwo è uno dei primi Pokémon leggendari apparsi nella serie, e ancora oggi è uno dei più amati. I giocatori di Pokémon Rosso e Pokémon Blu che hanno esplorato la Villa Pokémon sull'Isola Cannella nella regione di Kanto ricorderanno gli oscuri piani degli scienziati per clonare il Pokémon misterioso Mew. Solo agli Allenatori Pokémon più esperti è concesso entrare nella Grotta Celeste ed esplorarla fin nei suoi recessi più profondi, dove si nasconde Mewtwo stesso. Farai meglio a tenere da parte una Master Ball in vista di questo incontro!


Momenti memorabili con protagonista Mewtwo

Il primissimo film Pokémon, intitolato Mewtwo contro Mew, è incentrato sull'affascinante storia di Mewtwo. In questo film del 1999, prende vita l'avvincente storia delle origini di Mewtwo, che culmina con l'intensa ed emozionante lotta contro Mew. La storia di Mewtwo è così amata che 21 anni dopo è stata rivisitata nel primo film Pokémon in CGI, Mewtwo colpisce ancora - L'evoluzione.

Ho-Oh







Le origini di Ho-Oh

Ho-Oh esordisce nei videogiochi della serie principale con Pokémon Oro e Pokémon Argento. Questo splendido Pokémon viveva in cima alla Torre Campana (conosciuta anche come Torre di Latta) ad Amarantopoli, nella regione di Johto. Quando un incendio distrusse la Torre d'Ottone, l'altra struttura di spicco della città, Ho-Oh prese il volo e scomparve. Come dimenticare il momento in cui hai assistito al ritorno di questo Pokémon leggendario dopo aver ottenuto lo strumento Ala d'Iride e aver raggiunto la cima della labirintica Torre Campana, dove ti attendeva Ho-Oh stesso?


Momenti memorabili con protagonista Ho-Oh

Ho-Oh fa una breve ma indimenticabile apparizione nel primissimo episodio della serie animata Pokémon. Mentre si riprendono da una lotta agguerrita contro uno stormo di Spearow, Ash e Pikachu scorgono un misterioso Pokémon che vola verso l'arcobaleno. Ash non riesce a identificare il Pokémon usando il suo Pokédex, ed effettivamente Ho-Oh farà la sua prima apparizione in un videogioco Pokémon ben due anni dopo. All'epoca, l'apparizione di un Pokémon sconosciuto suscitò grande curiosità tra i fan. Alla fine Ash raggiunge Amarantopoli, dove scopre di più sulle origini di Ho-Oh e sul suo legame con i Pokémon leggendari Entei, Suicune e Raikou (I campanelli rubati).

Kyogre







Le origini di Kyogre

Kyogre, il Pokémon che appare sulla copertina di Pokémon Zaffiro, fa un debutto decisamente d'impatto all'interno del gioco. Nel gioco, dopo aver attraversato l'Antro Abissale sul fondo del mare affronti Ivan, il capo del Team Idro, che intende risvegliare il Pokémon leggendario assopito. Pur riuscendo nel suo intento, non è in grado di controllare Kyogre che fugge scatenando dietro di sé una pioggia torrenziale che mette in pericolo il mondo intero. Questo brusco cambiamento atmosferico segna la prima volta in cui un Pokémon leggendario ha un impatto sul mondo del gioco nei giochi Pokémon della serie principale. Adesso non solo devi proseguire l'esplorazione mentre infuria una tempesta, ma devi anche fare i conti con i diversi effetti della pioggia nelle lotte, come l'aumento dei danni delle mosse di tipo Acqua e la diminuzione dei danni delle mosse di tipo Fuoco. Questi cambiamenti si protraggono finché non affronti Kyogre nella Grotta dei Tempi vicino a Ceneride.


Momenti memorabili con protagonista Kyogre

Nel breve e intenso spazio di cinque minuti, l'ottavo episodio di Pokémon Generazioni, "L'Antro Abissale", ci mostra una rievocazione mozzafiato del fatidico momento in cui Ivan risveglia Kyogre. Tuttavia, in questa rivisitazione Kyogre assume la sua forma ultrapotente risultante dall'Archeorisveglio. È impressionante assistere alla dimostrazione di tutta la potenza di ArcheoKyogre e ai suoi effetti sugli abitanti e sui Pokémon della regione di Hoenn.

Rayquaza







Le origini di Rayquaza

Kyogre e Groudon, il Pokémon leggendario sua controparte, controllano rispettivamente il mare e la terra, e quando si scontrano... sono guai per tutti! Per fortuna, la leggenda narra che se mai i due dovessero affrontarsi nuovamente, il Pokémon Stratosfera Rayquaza accorrerebbe per richiamarli all'ordine. In Pokémon Smeraldo Adriano, il Campione della Lega Pokémon, ti aiuta a risvegliare Rayquaza. Quando Kyogre e Groudon si affrontano nel mare vicino a Ceneride, assistiamo a un'impressionante sequenza in cui Rayquaza discende dal cielo per porre fine allo scontro fra i due Pokémon leggendari.


Momenti memorabili con protagonista Rayquaza

Pokémon Conquest, un videogioco strategico a turni originariamente uscito per console della famiglia Nintendo DS nel 2012, trasporta il mondo dei Pokémon nel Giappone di epoca feudale, dove delle versioni di fantasia di personaggi storici lottano al fianco dei loro compagni di avventura Pokémon per unificare la regione di Ransei. (Il gioco è disponibile esclusivamente in giapponese e inglese). Nel gioco compaiono diversi Pokémon leggendari, fra i quali il più difficile da catturare è il Rayquaza cromatico, che puoi incontrare solo dopo aver catturato tutti gli altri Pokémon leggendari. Di certo si tratta di un compito arduo, ma Rayquaza è talmente forte che ne vale la pena, specialmente se puoi affiancarlo al potente condottiero Nobunaga.

Giratina







Le origini di Giratina

Cyrus, il capo del Team Galassia, ottiene più di quanto si aspettasse quando evoca i Pokémon leggendari Dialga e Palkia in Pokémon Versione Platino. La loro apparizione infatti richiama il potentissimo Giratina, che manda all'aria il piano di Cyrus di sfruttare il potere dei Pokémon per annientare il mondo. All'inizio, Giratina appare come un'ombra mostruosa, un tantino spaventosa rispetto a ciò che solitamente si vede in un gioco Pokémon. Giratina trascina Cyrus nel misterioso Mondo Distorto. Dopo averlo inseguito, finalmente affronti il gigantesco Pokémon Ribelle nella sua vera forma.


Momenti memorabili con protagonista Giratina

Giratina sarà anche stato la star Pokémon del film del 2009, Giratina e il guerriero dei cieli, ma quando si tratta di momenti indelebili è difficile non pensare alla sua apparizione nel sequel di quel film, Arceus e il gioiello della Vita. Quando il Pokémon Primevo Arceus arriva per compiere la sua vendetta sull'umanità, Dialga e Palkia uniscono le forze per sconfiggerlo. Sembra che i due Pokémon leggendari siano destinati alla sconfitta fino all'inaspettata apparizione di Giratina, che protegge Ash e i suoi amici da un attacco devastante per poi unirsi alla lotta contro l'incredibilmente potente Arceus. In un momento come questo non puoi fare a meno di tifare per questo Pokémon leggendario.

Cresselia







Le origini di Cresselia

Cresselia appare per la prima volta durante un'emozionante avventura secondaria in cui puoi cimentarti dopo aver ottenuto il titolo di Campione o Campionessa in Pokémon Diamante e Pokémon Perla. A Canalipoli, un marinaio ha bisogno di aiuto per salvare il suo figlioletto tormentato dagli incubi. Per poterlo aiutare, parti per una missione alla ricerca del Pokémon leggendario Cresselia, che possiede uno strumento in grado di guarire il ragazzo. Il tuo incontro con Cresselia ti permette di ottenere lo strumento che cercavi, ma fa sì che il Pokémon si dia alla fuga e cominci a scorrazzare qua e là. Forte della consapevolezza di aver aiutato una famiglia che si trovava in difficoltà, cominci la tua prossima missione: un'esaltante rincorsa attraverso la regione di Sinnoh per trovare e catturare il capriccioso Pokémon.


Momenti memorabili con protagonista Cresselia

La versione della storia di Cresselia raccontata nel manga Pokémon: La Grande Avventura - Diamante e Perla è leggermente diversa rispetto a quella del videogioco. Attraverso un flashback scopriamo che Palmer, l'Asso del Parco della Torre Lotta, è colui che si è recato sull'Isola Lunapiena per aiutare il figlio del marinaio. Dopo aver visto Palmer soccorrere i Pokémon dell'isola feriti, Cresselia decide di accompagnarlo nella sua avventura. In seguito, il Pokémon avrà un breve scontro con il suo rivale Darkrai prima di venire in aiuto di Perla, il figlio di Palmer, e dei suoi amici Diamante e Platino. I tre amici vanno alla ricerca di Giratina viaggiando sul dorso di Cresselia, Dialga e Palkia. Osservare questo Pokémon leggendario dall'aspetto delicato lanciarsi alla carica affiancato dal potente duo è una scena decisamente emozionante.

Kyurem







Le origini di Kyurem

Stranamente, Kyurem non ha un ruolo decisivo nella storia dei giochi in cui compare per la prima volta, Pokémon Nero e Pokémon Bianco. Puoi trovare il Pokémon nella Fossa Gigante, un cratere misterioso e inquietante nella regione di Unima. Quando scopri la pozzanghera che si trova al centro del cratere, scoppia improvvisamente una bufera di neve che ti permette di accedere alla grotta in cui si nasconde Kyurem.


Momenti memorabili con protagonista Kyurem

Anche se Kyurem non ha un ruolo decisivo nei giochi in cui ha fatto il suo debutto, nelle versioni successive Pokémon Nero 2 e Pokémon Bianco 2 arriva il suo momento di gloria. Il malvagio Team Plasma intende catturare Kyurem e sfruttare il suo potere per congelare l'intera regione di Unima. Non solo: Kyurem possiede anche l'abilità di fondersi con gli altri Pokémon leggendari Zekrom e Reshiram per diventare rispettivamente Kyurem Bianco e Kyurem Nero. Queste nuove forme incutono un certo timore e di certo si fanno notare fra gli altri Pokémon.

Zygarde







Le origini di Zygarde

Il Pokémon di tipo Drago e Terra Zygarde appare per la prima volta in Pokémon X e Pokémon Y, ed è la sua particolare struttura genetica a renderlo diverso dagli altri Pokémon leggendari. Anche se questa peculiarità non spicca più di tanto durante la prima apparizione, nei giochi successivi questo Pokémon leggendario ha maggiore peso. Nei giochi in cui fa il suo debutto, Zygarde è nascosto nella Grotta Climax, una vecchia miniera di carbone in disuso nell'area orientale della regione di Kalos. Corre voce che nelle profondità della grotta si aggiri un mostro, ed è facile intuire come dietro queste dicerie ci sia proprio Zygarde. Tuttavia, puoi raggiungere Zygarde solo dopo aver fatto il tuo ingresso nella Sala d'Onore, perciò non aspettarti di incontrarlo finché non hai progredito abbastanza nella tua avventura.


Momenti memorabili con protagonista Zygarde

Come abbiamo accennato, Zygarde riappare in Pokémon Sole e Pokémon Luna e si scopre di più su di lui. In questi giochi veniamo a sapere che è composto da due componenti di base, i nuclei e le cellule di Zygarde, che possono essere conservati nella Teca Zygarde. Nel corso della tua avventura nella regione di Alola, puoi raccogliere nuclei e cellule e utilizzare il Rigeneratron per assemblare queste parti e ottenere uno Zygarde. Il Pokémon assumerà forme diverse a seconda del numero di parti custodite all'interno della Teca Zygarde. In Pokémon X e Pokémon Y avevi incontrato Zygarde Forma 50%, ma ora puoi generare la Forma 10% a quattro zampe. Se hai raccolto 100 cellule di Zygarde e il tuo Zygarde possiede l'abilità Sciamefusione, può perfino assumere l'imponente Forma Perfetta. Le singolari forme di Zygarde e le complesse operazioni necessarie per assemblarlo lo rendono uno dei Pokémon leggendari più indimenticabili.

Cosmog







Le origini di Cosmog

La tua prima occasione di incontrare Cosmog si presenta proprio nei primi momenti della tua avventura in Pokémon Sole e Pokémon Luna, anche se la sua storia resta avvolta nel mistero fino a molto dopo. Questo piccolo Pokémon leggendario è il compagno di avventura di una ragazzina di nome Lylia, che incontrerai diverse volte nel corso del gioco e che diventerà una tua grande amica. Cosmog spicca fra gli altri Pokémon leggendari perché è il primo a essere in grado di evolversi. Dopo un po' di tempo, il Cosmog di Lylia si evolve in Cosmoem e infine, a seconda della versione del gioco a cui stai giocando, in Solgaleo oppure in Lunala, e questo nuovo Pokémon si unisce alla tua squadra.


Momenti memorabili con protagonista Cosmog

Cosmog è particolarmente degno di essere ricordato in quanto ha un impatto un po' più significativo sulla storia dei suoi giochi rispetto ad altri Pokémon leggendari. Come accennato sopra, Cosmog appare subito nei suoi giochi, e il suo stretto legame con Lylia e gli eventi in cui i due sono coinvolti è il filo conduttore della narrazione dei giochi. Il legame fra Lylia e Cosmog, da lei soprannominato Nebulino, è presente anche nella serie Pokémon Sole e Luna - Ultravventure, dove il piccolo Pokémon, le sue evoluzioni e il suo scontro annunciato con il Pokémon leggendario Necrozma diventano un elemento trainante della stagione 21 della serie animata.

Eternatus







Le origini di Eternatus

Eternatus, uno dei Pokémon leggendari scoperti più di recente, fa il suo debutto nel momento culminante di Pokémon Spada e Pokémon Scudo in una delle cinematiche meglio riuscite dei giochi Pokémon. Il presidente Rose ha risvegliato Eternatus nell'intento di garantire energia illimitata alla regione di Galar. Tuttavia, il Pokémon leggendario è fuori controllo, e il Campione della regione di Galar Dandel, non riuscendo a fermarlo, si rivolge a te per ottenere aiuto. Sarà una lotta epica che culminerà nel momento in cui, insieme al tuo amico Hop, affronterai Eternatus nella sua forma Dynamax Infinito al fianco dei Pokémon leggendari Zacian e Zamazenta. La frenetica sequenza di animazioni che introducono la lotta e proseguono per tutta la sua durata ti fa sentire quasi come se fossi dentro a un episodio della serie animata Pokémon.


Momenti memorabili con protagonista Eternatus

Oltre a essere una presenza dominante in Pokémon Spada e Pokémon Scudo, Eternatus ha dimostrato in poco tempo di essere un contendente molto forte nel Gioco di Carte Collezionabili Pokémon. Nella recente espansione Spada e Scudo - Fiamme Oscure fanno il loro debutto le carte Eternatus-V ed Eternatus-VMAX che, se giocate nel modo giusto, faranno correre al riparo i tuoi avversari. Se il tuo mazzo è incentrato sui Pokémon di tipo Oscurità, l'abilità Area Eterna di Eternatus-VMAX ti permette di metterne di più in panchina, e il suo attacco Finale Spaventoso acquista potenza man mano che fai entrare in gioco sempre più Pokémon di questo tipo. Dai un'occhiata al nostro articolo sulle strategie del mazzo per dei preziosi consigli su come costruire un mazzo del GCC Pokémon degno di questa forza leggendaria.





Che strabilianti Pokémon leggendari, vero? Magari il tuo preferito è proprio uno di loro, oppure hai instaurato un legame speciale con un altro Pokémon leggendario... In ogni caso, è difficile non rimanere affascinati da questi Pokémon! Ricordati di andare alla ricerca dei Pokémon leggendari nella seconda parte di Pokémon Spada - Pass di espansione e Pokémon Scudo - Pass di espansione: Le terre innevate della corona!

Torna su