16 lug 2021

Festeggia i 25 anni di Pokémon rivivendo i momenti indimenticabili della regione di Sinnoh

Torna a Sinnoh ricordando i personaggi, i luoghi e i Pokémon di questa regione, apparsa per la prima volta in Pokémon Diamante e Pokémon Perla.

Continuano i festeggiamenti per i 25 anni di Pokémon, nel corso dei quali ripercorriamo i momenti più memorabili di alcune delle tante regioni che rendono il mondo dei Pokémon così coinvolgente. Facciamo ora tappa nella regione di Sinnoh, vista per la prima volta in Pokémon Diamante e Pokémon Perla e ritrovata in seguito in Pokémon Platino. Inoltre, ti ricordiamo che potrai rivivere le tue avventure nella regione di Sinnoh sotto una nuova luce con l'uscita di Pokémon Diamante Lucente e Pokémon Perla Splendente, emozionanti remake dei due giochi originali. In più, con l'uscita di Leggende Pokémon: Arceus, avrai l'occasione di partire per un'avventura tutta nuova che ti porterà nella Sinnoh del passato. Ecco alcuni dei motivi per cui Sinnoh merita di essere visitata così tante volte!

  1. I luoghi splendidi

  2. I Sotterranei

  3. Camilla

  4. I Pokémon di colore diverso

  5. Il Mondo Distorto

  6. Altre menzioni speciali

I luoghi splendidi

Una delle caratteristiche più memorabili della regione di Sinnoh è sicuramente la varietà di luoghi mozzafiato visitati nel corso del gioco. Il viaggio inizia, come di consueto nelle avventure Pokémon, in un piccolo paesino pittoresco. Nello specifico si parte da Duefoglie, una cittadina che si trova nella zona sud-ovest della regione. Dopo poco, ci si avventura alla scoperta del mondo e di tanti nuovi luoghi incredibili.

A Sinnoh, i luoghi da scoprire sono infatti tantissimi: dalla grande e movimentata Giubilopoli, dove si trovano le sedi di Giubilo TV e della tecnologica PokéKron SpA, al Bosco Evopoli, un labirinto naturale in cui le chiome degli alberi creano un ambiente ombroso e rilassante intervallato da occasionali raggi di luce (e che conduce all'Antico Château, un castello apparentemente infestato).

Degni di nota sono anche i tre laghi situati alle estremità della regione che, se uniti, formano un triangolo. Il Lago Arguzia, il Lago Verità e il Lago Valore meritano di essere visitati anche per la loro importanza storica, poiché sono la dimora dei Pokémon leggendari Uxie, Mesprit e Azelf.

Sinnoh vanta una bellezza unica che caratterizza sia i piccoli luoghi, come ad esempio i campi fioriti di Giardinfiorito, sia quelli più imponenti, come il maestoso Monte Corona, che fa parte di una catena montuosa che divide la regione in due. Questi e altri luoghi sono destinati a rimanere nel cuore a lungo.


I Sotterranei

La superficie della regione di Sinnoh regala tanti luoghi da visitare, ma anche il sottosuolo riserva diverse sorprese. I Sotterranei sono caratterizzati da una vasta rete di grotte e cunicoli che sembrano quasi costituire un mondo a sé. Per raggiungerli serve l'Esplorokit, che si ottiene dall'Esperto dei Sotterranei a Evopoli.

Nel corso delle esplorazioni di quest'area labirintica, è possibile scavare in cerca di strumenti utili e Bilie, una valuta speciale utilizzata nei Sotterranei. Esistono diversi colori di Bilie ed è possibile accrescerne il valore sotterrandole. Scavando nelle pareti rocciose dei Sotterranei, si ha inoltre la possibilità di creare la propria Base Segreta da poter poi decorare e personalizzare.

Grazie alle funzioni di comunicazione wireless della console Nintendo DS, i giocatori possono interagire tra loro nei Sotterranei. Si può competere con altri Allenatori cercando di rubare la Bandiera posizionata nella loro Base Segreta per portarla nella propria. Inoltre, è possibile piazzare delle Trappole per ostacolare gli avversari. Ma attenzione, anche loro potrebbero averne posizionate alcune in giro! Oltre a essere divertente, questo minigioco offre l'occasione di ottenere fantastiche ricompense!


Camilla

Tra tutti i personaggi che si incontrano a Sinnoh, uno dei più memorabili è forse la Campionessa della Lega Pokémon, Camilla, nonché il primo esempio di Campionessa femmina nei videogiochi della serie Pokémon. Nel corso dell'avventura nella regione di Sinnoh, prima di affrontarla alla Lega Pokémon, si ha la possibilità di interagire con lei in diverse occasioni

Infatti, Camilla appare in vari momenti per condividere strumenti utili o parlare delle sue ricerche e studi sulla mitologia del mondo dei Pokémon. In Pokémon Platino, si scopre che quando era giovane era un'Allenatrice, proprio come il personaggio protagonista. Nel corso dell'avventura, si ha persino l'occasione di incontrare alcuni componenti della sua famiglia. Interagire più volte con Camilla e scoprire di più sui suoi interessi e sul suo passato permette di creare un legame che non sempre si instaura con i Campioni e le Campionesse del mondo Pokémon.

Ovviamente, non possiamo non ricordare Camilla anche per il suo stile da copertina. Il suo raffinatissimo outfit nero e i suoi lunghi capelli biondi le conferiscono infatti un look elegante e sofisticato. E se si unisce lo stile alla sua squadra di potentissimi Pokémon, in particolare il suo immancabile compagno Garchomp, non c'è da stupirsi che Camilla sia ancora ricordata come uno dei personaggi più iconici del mondo Pokémon.


I Pokémon di colore diverso

Proviamo a immaginare la scena... Sei lì che ti godi il tuo viaggio per la regione di Sinnoh e un tuo amico sta facendo lo stesso. Un giorno, decidete di confrontare i vostri Pokédex. "Guarda qua", dici, "ho catturato Shellos proprio ieri". Il tuo amico risponde: "Forte, io ne ho catturato uno un paio di giorni fa. Mi piace perché aggiunge un tocco di rosa alla mia squadra".

Un momento... Ma Shellos non è azzurro? Forse il tuo amico ha catturato uno Shellos cromatico raro? Forse tu hai catturato uno Shellos cromatico raro? O magari il tuo amico ha mentito e non ha mai catturato Shellos! Niente paura, c'è una spiegazione a tutto questo. In realtà, nella regione di Sinnoh vivono due forme diverse di Shellos e della sua evoluzione, Gastrodon.

Shellos Mare Ovest (rosa) si trova nella parte occidentale di Sinnoh, mentre Shellos Mare Est (azzurro) si trova nella parte orientale. Ricorda che la catena montuosa di cui fa parte il Monte Corona è la linea naturale che divide la regione in due, perciò tieni gli occhi bene aperti per riuscire a catturare entrambe le forme di questo Pokémon.

Questo è stato uno dei primi esempi di Pokémon con un aspetto diverso in base all'habitat. Nei giochi successivi della serie Pokémon, questa diventerà una caratteristica ricorrente. Oramai siamo abituati a osservare peculiarità come i diversi motivi delle ali di Vivillon o le diverse forme regionali scoperte ad Alola e a Galar, ma durante la nostra prima avventura a Sinnoh tutto questo era ancora una novità.


Il Mondo Distorto

[image: Pokémon Platinum – Animated GIF of the player walking through the Distortion World. We specifically want a shot from a way into the area where the player is walking along a “normal” platform and we see a silhouette of a Pokémon fly by. The player then jumps onto a vertical wall and walks up it before jumping onto an upside-down platform that gives us a view of an upside-down waterfall. This scene comes right after you have to use Surf to swim over a small pond that's blocking the path.]

Nel corso del viaggio nella regione di Sinnoh in Pokémon Platino, ci si ritrova nel Mondo Distorto. Il Mondo Distorto è uno strano regno non regolato dalle normali leggi del tempo e dello spazio. Qui si dà la caccia a Cyrus, il perfido capo del Team Galassia, il cui piano di controllare i Pokémon leggendari Dialga e Palkia viene ostacolato da Giratina, un altro Pokémon leggendario.

Si dice che il Mondo Distorto sia stato creato da Giratina e non c'è da sorprendersi se si è disorientati nel visitarlo. Questo luogo misterioso è infatti caratterizzato da isolotti fluttuanti, ostacoli e piattaforme che appaiono per poi scomparire e porzioni di terra che permettono di camminare sui muri. Ma niente paura: non si deve affrontare questa strana dimensione da soli! Si può contare sull'aiuto di Camilla per fermare Cyrus e anche sul supporto di Uxie, Mesprit e Azelf.

Questo luogo surreale e senza regole è diverso da tutto ciò che era stato visto nel mondo Pokémon fino a quel momento, perciò sarà molto difficile riuscire a dimenticarlo.


Altre menzioni speciali

Anche se Leggende Pokémon: Arceus non uscirà fino al 28 gennaio 2022, non riusciamo proprio a togliercelo dalla testa. Il gioco, che sarà disponibile per Nintendo Switch, è ambientato nella Sinnoh del passato e narra alcune delle prime avventure ambientate in questa regione. L'obiettivo sarà quello di aiutare a creare e completare il primo Pokédex di Sinnoh. Avere l'opportunità di esplorare questa celebre regione quando era ancora una distesa incontaminata è un'emozione unica. Guardando il trailer (che puoi trovare sul sito ufficiale del gioco), è impossibile non sentire un brivido lungo la schiena nel vedere il personaggio protagonista in una distesa d'erba di fronte alla montagna maestosa.

Inoltre, ci sembra doveroso ricordare anche che il Global Trade System è stato introdotto per la prima volta nella regione di Sinnoh. Grazie all'introduzione del GTS, è stato possibile per la prima volta scambiare Pokémon con altri giocatori di tutto il mondo. Questo sistema è poi tornato in forme diverse nelle regioni visitate successivamente.





Il nostro tour nel mondo Pokémon non finisce qui. Torna presto a trovarci, perché la prossima tappa dei festeggiamenti per i 25 anni di Pokémon sarà la regione di Hoenn!

E non perderti le precedenti rassegne delle regioni Pokémon: sono zeppe di emozioni e momenti straordinari!


La regione di Galar

La regione di Alola

La regione di Kalos

La regione di Unima

Torna su