19 mag 2021

Festeggia i 25 anni di Pokémon rivivendo i momenti indimenticabili della regione di Kalos

Ricorda la splendida regione di Kalos, patria della megaevoluzione e culla dei Pokémon di tipo Folletto in cui sono ambientati Pokémon X e Pokémon Y.

Quest'anno festeggiamo i 25 anni di Pokémon ripercorrendo i momenti più memorabili di alcune delle tante regioni che rendono il mondo dei Pokémon così coinvolgente. Questa volta il nostro viaggio ci porta nella regione di Kalos, introdotta per la prima volta in Pokémon X e Pokémon Y.

  1. La megaevoluzione

  2. La scoperta dei Pokémon di tipo Folletto

  3. Il focoso Elisio

  4. Kalos la bella

  5. Mezzi di trasporto eccezionali

  6. Altri momenti da ricordare

La megaevoluzione

L'evoluzione è sempre stata una colonna portante del mondo dei Pokémon. Tuttavia, nella regione di Kalos, gli Allenatori hanno scoperto un nuovo modo per far evolvere i Pokémon: la megaevoluzione. Solo alcuni Pokémon che hanno con sé una Megapietra compatibile possono effetturare questo tipo di evoluzione temporanea, a patto che i loro Allenatori possiedano una Pietrachiave.

La megaevoluzione è uno spettacolo degno di nota, perché oltre a modificare l'aspetto fisico dei Pokémon in modi meravigliosi ne aumenta la potenza. I tuoi nemici potrebbero passare dei guai molto grossi se saprai coglierli alla sprovvista sfruttando i vantaggi di questa incredibile tecnica. Puoi far megaevolvere solo un Pokémon una volta sola nel corso di ciascuna lotta, ma dovrebbe essere più che sufficiente a farti trionfare!

Un Pokémon megaevoluto potrebbe avere accesso a un'abilità diversa, e il processo può perfino modificare il tipo a cui appartiene. Per esempio, Gyarados è un Pokémon di tipo Acqua e Volante che diventerà di tipo Acqua e Buio dopo essersi megaevoluto. Alcuni Pokémon possono accedere a diverse forme megaevolute in base alla Megapietra che hanno con sé, come avviene nel caso di Charizard e Mewtwo. Anche se al termine della lotta un Pokémon megaevoluto ritorna al suo aspetto originale, potrai sempre sfruttare la potenza della megaevoluzione negli incontri successivi.

Considerato che aumenta la potenza dei Pokémon e gli dona un aspetto fantastico, non c'è da stupirsi se la megaevoluzione è uno degli elementi più memorabili della regione di Kalos!


La scoperta dei Pokémon di tipo Folletto

Tutto ebbe inizio con 15 diversi tipi di Pokémon: Normale, Fuoco, Acqua, Elettro, Erba, Ghiaccio, Lotta, Veleno, Terra, Volante, Psico, Coleottero, Roccia, Spettro e Drago. Ma quando i confini del mondo dei Pokémon conosciuti fino a quel momento si estesero per fare spazio alla regione di Johto, vennero scoperti due nuovi tipi: Buio e Acciaio. Per un po' di tempo abbiamo avuto l'impressione che non ci fossero altri tipi di Pokémon da scoprire, ma una volta arrivati nella regione di Kalos ci è stata rivelata l'esistenza dell'ammaliante tipo Folletto!

I nuovi Pokémon di tipo Folletto della regione di Kalos includono Flabébé, Spritzee e una forma evoluta di Eevee chiamata Sylveon. Kalos ospita anche Pokémon già scoperti in precedenza come Togepi e Snubbull, che sono stati riclassificati come Pokémon di tipo Folletto. Ad altri Pokémon, come Jigglypuff e Mr. Mime, è stato attribuito il tipo Folletto in aggiunta a quello che già possedevano. Infine, la Palestra di Romantopoli è presidiata da Valérie, una Capopalestra di Kalos specializzata in Pokémon di tipo Folletto.

Pur non essendo i Pokémon più prestanti in termini di potenza fisica, i Pokémon di tipo Folletto tendono ad avere una Difesa Speciale molto alta e a essere immuni ai danni inflitti dalle mosse di tipo Drago. In genere sono anche molto efficaci contro i Pokémon di tipo Lotta e di tipo Buio. L'importante è che stiano alla larga dai Pokémon che conoscono mosse di tipo Veleno e di tipo Acciaio!

Insomma, ammettiamolo: i Pokémon di tipo Folletto sono davvero incantevoli. Chi non vorrebbe avere questi adorabili esserini nella propria squadra?


Il focoso Elisio

A volte i cattivi sono dotati di un fascino irresistibile, come nel caso di Elisio, l'antagonista della regione di Kalos. Questo personaggio spicca per tanti motivi, tra cui la sua chioma fiammeggiante, che somiglia alla criniera del suo compagno di avventura, Pyroar. Quando lo incontri per la prima volta nel corso dei tuoi viaggi a Kalos, ti viene presentato come un vecchio amico del Professor Platan dall'atteggiamento piuttosto cordiale. Sin dall'inizio, Elisio si dimostra affascinato dal tuo potenziale come Allenatore o Allenatrice di Pokémon, e ti confida che sogna di preservare la bellezza del mondo.

Questa, però, non è altro che una facciata: Elisio non solo è il Capo del Team Flare, ma è anche talmente ossessionato dall'idea di creare un mondo perfetto che ha intenzione di distruggere tutti gli esseri umani e i Pokémon che non fanno parte del Team Flare. Per raggiungere il suo ideale di "perfezione", Elisio progetta di attivare un'antica arma sfruttando il potere di Xerneas o Yveltal, i Pokémon leggendari della regione di Kalos. Spetterà a te sventare i suoi piani deliranti e salvare il mondo.

Mentre i suoi obiettivi lo fanno sprofondare nella pazzia, il Capo del Team Flare continua ad ammirare le tue capacità e scopriamo che considera le proprie azioni alla stregua di atti di eroismo. È convinto che gli esseri umani siano diventati il flagello del pianeta, e che spazzarli via (insieme ai Pokémon che si sono legati a loro) sia l'unico modo per ristabilire l'equilibrio naturale.

Sorprendentemente, alla fine di Pokémon X e Pokémon Y l'epilogo di questo personaggio viene lasciato alla nostra immaginazione: quando attiva la sua arma suprema, la struttura che lo circonda viene distrutta dall'esplosione, e sembra che Elisio venga sepolto dalle macerie. Che finale potenzialmente tragico per questo personaggio complesso ma davvero indimenticabile!


Kalos la bella

Il nostro nostalgico tour di Kalos non sarebbe completo se non contemplassimo i paesaggi di questa regione e la terra del mondo reale da cui traggono ispirazione: la Francia. Considerato che la bellezza è il tema dominante di Pokémon X e Pokémon Y, come si evince dalla moda, dalla presenza dei Pokémon di tipo Folletto e dai discutibili piani di Elisio, gli splendidi paesaggi francesi sono uno spunto perfetto per la regione di Kalos.

Dai piccoli borghi costieri come Altoripoli fino a Luminopoli (grande metropoli piena di vita in cui un'imponente Palestra Pokémon richiama la grandiosità della Tour Eiffel), in tutta la regione si respira un'aria europea che permea l'atmosfera del gioco.

La Francia e la sua capitale Parigi dettano legge in fatto di moda e glamour, e ciò si riflette sulle persone e sui luoghi che caratterizzano la regione di Kalos. La prova? Date un'occhiata a Diantha, una Campionessa della Lega Pokémon che è anche una nota attrice cinematografica! Per quanto riguarda la moda, Pokémon X e Pokémon Y sono stati i primi giochi Pokémon ad aver permesso ai giocatori di personalizzare l'aspetto del proprio personaggio con nuovi outfit ed esprimere così il proprio stile individuale. Perché non entrare in una boutique per scegliere una nuova maglia prima di visitare un museo o fare un salto in un café per uno snack pomeridiano?


Mezzi di trasporto eccezionali

La regione di Kalos offre anche un'attività che i fan avevano atteso per tanto tempo: cavalcare i Pokémon! Viaggiare per Kalos sul dorso dei Pokémon non è sempre fattibile: non puoi cavalcare qualunque Pokémon. Quando è possibile, però, si tratta di uno spettacolo da non perdere!

Per esempio, nei giochi precedenti era possibile viaggiare sull'acqua insegnando la MN Surf a uno dei Pokémon nella tua squadra. Tuttavia, i movimenti legati alla mossa venivano rappresentati con un'animazione di gioco generica che non rispecchiava le caratteristiche del Pokémon che la utilizzava. A Kalos, invece, se il tuo Lapras conosce Surf potrai osservarlo mentre ti trasporta sull'acqua sul suo dorso.

Alcuni dei Pokémon cavalcabili della regione possoni aiutarti ad attraversare terreni difficili. Lungo il Percorso 9 c'è un Rhyhorn che può darti un passaggio lungo i terreni rocciosi, e può anche frantumare le rocce che bloccano il tuo cammino. In modo simile, un Mamoswine sul Percorso 17 ti porterà oltre i paesaggi innevati infrangendo le rocce se necessario.

Sul Percorso 12 c'è perfino una fattoria in cui puoi cavalcare uno Skiddo. E quando visiti Luminopoli, assicurati di farti portare a spasso per la città dalla forma evoluta di Skiddo, Gogoat. Non esiste modo migliore per godersi il panorama. Naturalmente, la possibilità di cavalcare i Pokémon è stata ripresa anche nei giochi successivi, come nel caso del Poképassaggio nella regione di Alola, ma la tradizione è nata proprio qui, nella regione di Kalos!


Altri momenti da ricordare

Sarebbe imperdonabile da parte nostra non dedicare una menzione speciale al Poké io&te, una funzione che ti permette di interagire con i Pokémon di Kalos e rafforzare il vostro rapporto. Utilizzando il touchscreen della console Nintendo 3DS, puoi coccolare e nutrire i tuoi compagni di avventura, e perfino divertirti insieme a loro con dei minigiochi. C'è anche un minigioco in cui dovrai imitare le espressioni facciali dei tuoi Pokémon sfruttando la fotocamera della console Nintendo 3DS. Non solo ti divertirai un sacco, ma usare il Poké io&te per rafforzare il rapporto con i tuoi Pokémon potrà garantire ai tuoi compagni di avventura dei bonus che li renderanno ancora più efficaci durante la lotta.

Nella regione di Kalos, questi bonus potrebbero rivelarsi particolarmente utili quando ti imbatterai nelle lotte contro dei gruppi di Pokémon, in cui ben cinque Pokémon selvatici ti tenderanno un'imboscata! Per fortuna, di solito i Pokémon coinvolti in queste lotte così intense appartengono alla stessa specie, e il loro livello è più basso rispetto a quello dei Pokémon nelle vicinanze. Nonostante questo, affrontare così tanti Pokémon nello stesso momento può rivelarsi molto difficile se si è impreparati. Inoltre, non aspettarti di catturare cinque Pokémon nel corso di un singolo incontro: non potrai lanciare una Poké Ball finché sul campo non sarà rimasto un unico Pokémon selvatico.





Il nostro tour nel mondo Pokémon non finisce qui, perché c'è ancora parecchio da raccontare e ricordare. Torna presto a trovarci, perché la prossima tappa dei festeggiamenti per i 25 anni di Pokémon sarà la regione di Unima!

E non perderti le precedenti rassegne delle regioni Pokémon: sono zeppe di emozioni e momenti straordinari!


La regione di Galar

La regione di Alola

Torna su