11 ago 2021

Festeggia i 25 anni di Pokémon rivivendo i momenti indimenticabili della regione di Hoenn

Torna a Hoenn, apparsa per la prima volta in Pokémon Rubino e Pokémon Zaffiro, ricordando i momenti, i luoghi e i personaggi più importanti di questa regione.

In occasione dei festeggiamenti per i 25 anni di Pokémon, abbiamo ricordato i momenti memorabili dei videogiochi ambientati nella lucente Sinnoh, nella singolare Unima, nella bellissima Kalos, nella solare Alola e nella selvaggia Galar. Prosegui il tuo viaggio nel mondo dei Pokémon con alcuni dei momenti, dei luoghi e dei personaggi più indimenticabili dei videogiochi ambientati nella regione di Hoenn. Vista per la prima volta in Pokémon Rubino e Pokémon Zaffiro, e riapparsa in Pokémon Rubino Omega e Pokémon Zaffiro Alpha, la regione di Hoenn offre moltissime opportunità di avventura. Con 25 anni di lotte Pokémon epiche, amicizie uniche e antagonisti malefici alle spalle, ci è davvero difficile eleggere dei vincitori assoluti.Perciò, seppur le sfide, i Pokémon e i luoghi preferiti possano differire di persona in persona, proponiamo in questo articolo alcuni dei momenti più iconici che contraddistinguono e definiscono la regione di Hoenn.

Le Gare Pokémon

Mentre le generazioni precedenti introducevano e reiteravano lotte di Pokémon tradizionali, la regione di Hoenn è stata la prima a offrire la possibilità di competere nelle Gare Pokémon. Gli Allenatori che partecipano alle Gare si fanno anche chiamare Coordinatori e preparano i loro Pokémon per conquistare il punteggio più alto in una delle cinque categorie: Bellezza, Acume, Classe, Grazia e Grinta. Nei giochi successivi appaiono variazioni delle Gare Pokémon chiamate Super Gare Pokémon o Gare Pokémon Live!, ma tutto è iniziato a Hoenn!

Queste Gare si svolgono nelle Arene delle Virtù, strutture sparse in tutta Hoenn che costituiscono il circuito di questa competizione. L'avventura degli aspiranti Coordinatori inizia a Mentania. Da qui, i concorrenti più promettenti possono partire alla volta di Brunifoglia, soggiornare a Porto Selcepoli e infine raggiungere Porto Alghepoli. I vincitori delle Gare possono ottenere dei fiocchi e, continuando a collezionare vittorie, scalare le graduatorie fino a raggiungere i livelli Super, Iper e il più ambito livello Master.

Oltre a essere un nuovo modo di vivere il mondo dei Pokémon, le Gare danno anche la possibilità di partecipare a divertenti attività come la preparazione delle Pokémelle. I Coordinatori mescolano varie bacche in un Mixer bacche per creare Pokémelle e potenziare, ad esempio, la Classe o la Grinta di un Pokémon. Se infatti un Coordinatore vuole valorizzare la Classe di un Pokémon, userà delle bacche rosse piccanti. Preparare Pokémelle per rendere il proprio Pokémon il più spettacolare di tutti è stata un'esperienza davvero indimenticabile!


La figura paterna

In quasi ogni gioco della serie Pokémon c'è una madre che si dà da fare per sostenerti nella tua avventura nel mondo dei Pokémon. Il padre, invece, di solito è una figura assente... ma non qui! Nella regione di Hoenn, il tuo personaggio ha un padre: si chiama Norman ed è appassionato di Pokémon quanto te.

Norman è il Capopalestra di Petalipoli. In quanto esperto di Pokémon di tipo Normale, conferisce la Medaglia Armonia agli Allenatori che riescono a batterlo. Norman ha uno Slaking al suo fianco e prende molto sul serio il suo ruolo, rifiutandosi di lottare con te finché non avrai conquistato quattro Medaglie. Vari personaggi hanno l'impressione che "viva per i Pokémon"... dal che si capisce dove nasca la passione per i Pokémon del protagonista: la bacca non cade mai lontano dall'albero!

Per il suo aspetto sobrio e uno stile di lotta senza fronzoli, potrebbe quasi passare inosservato nel coloratissimo caleidoscopio di Capipalestra che caratterizzano i giochi Pokémon, ma il fatto di essere l'unico papà di un personaggio del giocatore in tutta la serie Pokémon rende Norman... fuori dalla norma!


Celebri Pokémon di tipo Acqua

Hoenn è nota per l'abbondanza d'acqua, tanto che rappresenta un tema fondamentale in Pokémon Rubino e Pokémon Zaffiro. Nella regione ci sono molte isole, percorsi acquatici e persino punti per immergersi, per la gioia degli Allenatori più navigati. L'importanza dell'acqua si riflette in molti dei Pokémon introdotti nella terza generazione.

Tra i tanti Pokémon di tipo Acqua della regione, Kyogre è senza dubbio il più importante per la storia. Oltre a essere noto come il Pokémon di tipo Acqua più forte in assoluto, il Pokémon Oceano è nella leggenda per aver creato i mari che hanno contribuito alla formazione della regione di Hoenn. Kyogre è anche al centro del complotto del Team Idro per far sprofondare il mondo intero nell'oceano.

Ma Kyogre è solo uno dei Pokémon di tipo Acqua di Hoenn degni di nota.Tra questi c'è il possente Swampert, che si evolve dall'adorabile Mudkip, una delle scelte iniziali per gli Allenatori di Hoenn. Per non parlare della proverbiale bellezza di Milotic, altro Pokémon scoperto in questa regione che, sfidando ogni apparenza, si evolve da Feebas. Sulla lunga lista di celebri Pokémon di tipo Acqua comparsi a Hoenn ci sono anche Sharpedo, Wailord, Spheal e Walrein. Se ti ritroverai ad affrontare un Kyogre infuriato con il fedele Swampert al tuo fianco, non ti sarà difficile capire il fascino della regione di Hoenn e dei suoi Pokémon di tipo Acqua!


Le Super Basi Segrete

Chi non ha mai desiderato un nascondiglio segreto? Le Basi Segrete, ovvero delle zone speciali che gli Allenatori possono decorare a piacimento mentre pianificano il passo successivo, hanno esordito in Pokémon Rubino e Pokémon Zaffiro. È possibile servirsi di questa funzione grazie a Forzasegreta, una mossa che si può imparare con la MT43. In questo modo, i giocatori possono scoprire delle aree lungo certi percorsi della regione che possono trasformare in Basi Segrete. Ad esempio, una fessura nel muro può svelare una comoda grotta, oppure da un grande albero possono scendere liane che permettono di raggiungere un nascondiglio tra le fronde. Ogni nascondiglio ha forma e dimensioni diverse, e per questo ogni Base Segreta è unica.

Gli Allenatori possono riempire le loro basi con tesori di ogni sorta: tavoli, sedie, tappeti, piante, mattoni, letti, scivoli, scale, Mixer bacche, lampade, TV, pergamene, scatoloni, tende, poster, bambole e altro ancora. Inoltre, si possono visitare le basi di altri giocatori ottenendo così dei talenti segreti, tra cui la possibilità di far fare un massaggio a un Pokémon, di ridurre il tempo di schiusa delle Uova, di trovare un tesoro e di fare degli esercizi per allenare il tuo Pokémon. Le Basi Segrete non sono solo un modo per passare il tempo, ma ti consentono anche di ottenere strumenti utili per la tua avventura!


Due team malvagi

Nella maggior parte delle regioni si trova un solo team di cattivi assorbito nei suoi loschi scopi, che in genere riguardano i Pokémon. A Hoenn, invece, sono ben due le organizzazioni intente a seminare scompiglio: il Team Magma e il Team Idro.

Verrebbe da pensare che la presenza di due gruppi di malintenzionati nella regione possa raddoppiare il disagio dei suoi abitanti... ma di fatto i due team finiscono spesso per mettersi i bastoni tra le ruote a vicenda. Il motivo di questa rivalità risiede nell'incompatibilità dei propri obiettivi: se il Team Magma punta a espandere le terre emerse, il Team Idro vuole aumentare il volume degli oceani. Nello specifico, il Team Idro intende svegliare Kyogre per distruggere la civiltà e riportare il mondo a uno stadio primordiale per il bene dei Pokémon. Il Team Magma, al contrario, ha in mente di sfruttare Groudon per espandere la superficie terrestre e consentire agli esseri umani di sviluppare ulteriormente la civiltà.

Nei giochi, le Reclute del Team Magma hanno al loro fianco alleati quali Zubat, Koffing e Poochyena, oltre a Pokémon di tipo Terra e Fuoco come Numel. Il gruppo è guidato da Max, che presiede il Rifugio Magma a Porto Alghepoli o al Passo Selvaggio, in base al gioco. Anche le reclute del Team Idro contano su Zubat e Poochyena, ma prediligono Pokémon di tipo Acqua come Carvanha e Wailmer. Quest'organizzazione è guidata da Ivan, che sfoggia uno stile piratesco e ha scelto Porto Alghepoli per il suo rifugio.

Sebbene nessuno dei due team riesca a portare a termine il proprio piano di trasformazione del pianeta servendosi dei Pokémon leggendari, la loro influenza lascia il segno sui videogiochi ambientati a Hoenn. In particolare, le loro macchinazioni sono responsabili di due condizioni atmosferiche memorabili: la luce solare accecante e l'acquazzone! L'apparizione di Groudon irradia il campo di lotta con una luce accecante, mentre l'arrivo di Kyogre inonda il terreno con una pioggia incessante. Questi scenari non si erano mai visti prima e sono rimasti impressi nella memoria degli Allenatori.


Altri momenti da ricordare

È impossibile elencare tutti gli elementi che fanno di Hoenn una grande regione in soli cinque punti, quindi ecco alcuni altri aspetti degni di nota. Innanzitutto, il look originale delle città che le ha rese indimenticabili. Tra tutte, quella che svetta indubbiamente su ogni altra è Forestopoli, un villaggio di case sugli alberi connesse da ponti di corda. È sicuramente la più avventurosa... ma anche Ciclanova è indubbiamente elettrizzante! Concepita come città interamente al chiuso, giace adesso abbandonata sotto Ciclamipoli e fa pensare a un centro commerciale vuoto. Per non parlare di Orocea, un insediamento composto da case galleggianti in mezzo al mare. La città di Ceneride, incastonata in un cratere gigante, è un altro dei gioielli della regione.

Hoenn offre anche una delle esperienze di cattura più ardue della storia: lo sfuggente Feebas! Il Pokémon Pesce può essere catturato solo lungo il Percorso 119, che si sviluppa per lo più sull'acqua. Per la precisione, appare solo in sei punti determinati casualmente che cambiano nel tempo. In pratica, per catturare un Feebas in Pokémon Rubino o Pokémon Zaffiro, gli Allenatori dovevano gettare la lenza in ogni angolo del Percorso 119.

A Hoenn i giocatori dovevano addirittura imparare l'alfabeto Braille per poter catturare Regirock, Regice e Registeel. In quest'avventura di proporzioni epiche era necessario decodificare dei messaggi in Braille per svelare la posizione del leggendario trio. In più, per portare a termine questa missione, gli Allenatori dovevano anche catturare Wailord e Relicanth, raggiungere diversi luoghi e completare altre sfide. Teniamo presente che, in un'era in cui non esistevano soluzioni su Internet, la difficoltà nel completare quest'avventura era immensa, ma l'esperienza che ne derivava era altrettanto incredibile.





Il nostro tour nel mondo Pokémon non finisce qui. Torna presto a trovarci, perché la prossima tappa dei festeggiamenti per i 25 anni di Pokémon sarà la regione di Johto!

E non perderti le precedenti rassegne delle regioni Pokémon: sono zeppe di emozioni e momenti straordinari!


La regione di Galar

La regione di Alola

La regione di Kalos

La regione di Unima

La regione di Sinnoh

Rivivi i momenti indimenticabili della regione di Galar
Rilassati e lasciati cullare da un mare di momenti indimenticabili ad Alola
Scopri la bellezza della regione di Kalos
Rivivi le avventure nella regione di Unima come in un ricordo in bianco e nero
Un viaggio nostalgico nella lucente e splendente regione di Sinnoh
Ricordiamo insieme i motivi per cui la regione di Johto è un vero gioiello
Un viaggio nostalgico nella regione di Kanto, dove tutto è cominciato
Torna su