15 giu 2018

Allenatori sotto i riflettori: il Professor Oak

Dimmi un po’, sei un bimbo o una bimba?

Ciao a tutti! Benvenuti nel mondo dei Pokémon!

Il camice così familiare del Professor Oak ci riporta immediatamente agli esordi di un viaggio alla ricerca di Pokémon. Per i nuovi giocatori, il Professore Pokémon era la loro prima guida in un mondo di sogni e avventure con i Pokémon, per cui lo scienziato è senza dubbio il protagonista perfetto per ripercorrere le favolose imprese degli Allenatori nella regione di Kanto.

L'ambizioso Professor Oak ha lasciato un contributo fondamentale sia in veste di ricercatore che di mentore. L'abitante più illustre di Kanto è ampiamente riconosciuto non solo in quanto scienziato, ma anche per la vasta schiera di Allenatori che ha motivato al suono di “Acchiappali tutti!” per completare il Pokédex.

In occasione di questo speciale sul celeberrimo ricercatore così influente nel mondo dei Pokémon, non potevamo fare a meno di riportare alla memoria alcuni dei suoi momenti più significativi.



Nei videogiochi

Realizzare una guida completa di tutti i Pokémon del mondo... era questo il mio grande sogno!

Agatha dei Superquattro racconta che il Professor Oak era un grande Allenatore di Pokémon un tempo, anche se il giocatore non avrà mai occasione di affrontarlo nelle sue avventure. Nonostante le sue frequenti apparizioni, non ci viene rivelato molto delle motivazioni o degli interessi del Professor Oak, eccezion fatta per il suo chiodo fisso: classificare ogni singolo Pokémon conosciuto. Non è del tutto chiaro se Oak si concentri esclusivamente su questo obiettivo o se si tratti semplicemente di estrema riservatezza verso la sua vita privata. Forse potremmo provare a scandagliare meglio i meandri della sua personalità guardando più da vicino coloro che ne sono stati influenzati. Il professore è infatti molto rispettato e stimato dai suoi colleghi, dagli Allenatori e persino da luminari come Franz e Mr. Pokémon.

Gli aspiranti Allenatori incontrano il Professor Oak praticamente all'inizio della loro avventura in Pokémon Versione Rossa, Pokémon Versione Blu e Pokémon Versione Gialla: Speciale Edizione Pikachu. Il pragmatico professore consegna a suo nipote e al giocatore i loro primi Pokémon ed entrambi quindi si mettono in mancia nell'avventura. Immancabile dotazione per ogni Allenatore è anche la sua invenzione, il Pokédex: una sorta di enciclopedia digitale sui Pokémon ancora incompleta; e a tutti i nuovi Allenatori chiede di collaborare alla sua missione di completare questa guida universale del mondo dei Pokémon.

Completare il Pokédex potrebbe risultare un compito oneroso per degli Allenatori in erba, soprattutto considerando il numero di Allenatori esperti in giro per il mondo; il professore, tuttavia, sembra avere un ottimo fiuto per il talento. Lo scienziato inoltre non mancherà di offrire tutto il suo supporto con l'invio di strumenti utilissimi come la MN05 e il Detector come ricompensa per gli Allenatori zelanti che hanno registrato abbastanza Pokémon. A volte la sua personalità riaffiora sotto forma di “grillo parlante” del giocatore, pronto a farsi sentire ad esempio quando il giocatore prova a usare la Bicicletta in modo improprio.

Pokémon Versione Oro e Pokémon Versione Argento ci presentano il Professor Oak sotto un'altra veste, quella di conduttore radiofonico, ma non certo perché il professore sfoderi una qualche virtù canora. Egli apparirà invece al fianco di Lori durante il programma radiofonico Il Pokémon Talk del Prof. Oak, il cui scopo è quello di aiutare gli Allenatori a trovare Pokémon rari. Pare che Oak abbia fatto il pendolare da Kanto per registrare il suo programma, il che spiegherebbe come abbia evitato di finire ostaggio del Team Rocket quando il famigerato gruppo aveva occupato la Torre Radio di Fiordoropoli nel tentativo di mettersi in contatto con il capo, Giovanni.


Nel GCC Pokémon

Il Professor Oak fa da apripista in quanto è il primo Professore Pokémon che i giocatori incontrano, e probabilmente nel Gioco di Carte Collezionabili Pokémon questo è ancora più lampante.

La prima carta raffigurante il professore è stata Professor Oak nel Set Base del GCC Pokémon, che dava la possibilità al giocatore di accedere al proprio mazzo velocemente facendogli scartare la sua mano per poi pescare sette carte. Al tempo era persino possibile giocare più di una copia della carta Professor Oak per turno: le carte Aiuto, insieme alle loro limitazioni infatti, non esistevano ancora. Le carte raffiguranti gli altri professori hanno seguito la sua scia, come ad esempio le più recenti Prof.ssa Aralia e Professor Platan che hanno lo stesso effetto. I collezionisti più osservatori avranno certamente apprezzato il nostalgico viaggio nel passato in occasione del ritorno dell'illustrazione originale del Professor Oak nella carta Consiglio del Professor Oak nell'espansione XY - Evoluzioni pubblicata nel 2016.

I cammei del Professor Oak nel GCC Pokémon sono stati certamente meno frequenti di quelli nei videogiochi Pokémon. Questa differenza è stata eliminata con la carta La Ricerca del Professor Oak nell'espansione Expedition Set Base. È tornato poi in occasione della pubblicazione dell'espansione Diamante & Perla - Prodigi Segreti sotto forma di carta Visita del Professor Oak in cui si vede una coppia di Starly che vola sullo sfondo, segno di una possibile attività del ricercatore nella regione di Sinnoh.

La forte influenza di Oak a partire dal Set Base ritorna con la carta Nuova Teoria del Professor Oak nell'espansione HeartGold & SoulSilver. La sua teoria si è rivelata più efficace della sua ricerca, consentendo al giocatore di rimischiare la sua mano nel mazzo e pescare sei carte invece di cinque. Nuova Teoria del Professor Oak è stata una carta talmente popolare nei tornei, da venire inclusa nei mazzi vincitori dei Campionati Mondiali Pokémon sia del 2011 che del 2012.

Nel TCG è apparso persino un imbroglione che ha tentato di minare le fondamenta del buon nome del professore. No, non stiamo parlando del suo quasi identico cugino Manuel Oak della regione di Alola! Professor Oak, l'Impostore fece il suo debutto nel Set Base, insieme al Professor Oak, con un effetto piuttosto perfido: aiutare l'avversario! La carta infatti faceva rimischiare a quest'ultimo la propria mano nel proprio mazzo per poi pescare ben sette carte. Il suo imitatore è apparso apportando maggiore aiuto in due espansioni successive: in Team Rocket nella carta La Vendetta del Professor Oak, l'Impostore e in Neo Destiny nella carta Invenzione del Professor Oak, l'Impostore

Il Professor Oak ha recentemente preso un periodo sabbatico dal GCC Pokémon, ma chissà che un giorno non ritorni per continuare a istruire i giocatori sui banchi di scuola.


Nella serie animata Pokémon

Ogni giorno dolci e tè, al mio Pokémon e a me.

Il distratto Professor Samuel Oak della serie animata Pokémon è un tantino più eccentrico rispetto al professionista che appare nei videogiochi Pokémon. Nella serie, infatti, il professore gioca un ruolo marginale nella categorizzazione del mondo Pokémon e fornisce ad Ash un Pokédex già relativamente completo all'inizio della sua avventura. Oak rimane tuttavia un ricercatore famoso abbastanza da apparire in TV (“Pokémon, scelgo te!”) o tenere una lezione per alcuni giovani Allenatori (“Tutti a scuola”). La sua gamma di interessi sembra anche essere più ampia, incluso comporre brevi poesie sui Pokémon e girare il mondo per seguire Ash e il nipote Gary mentre lottano nelle Leghe Pokémon.

Il complesso laboratorio di Oak è il fiore all'occhiello di Biancavilla. Il professore acconsentirà ad ospitare i Pokémon di Ash nel grande parco destinato agli studi sui Pokémon che non viaggiano insieme ai propri Allenatori. Persino Tracey, un vecchio amico di Ash, si è stabilito nel laboratorio del Professor Oak, ricoprendo la carica di suo assistente sin dalla conclusione delle avventure di Ash nelle Isole Orange (“La rivalità ritrovata”). A Oak si unisce anche un Rotom da lui catturato nella regione di Unima (“Come catturare un Rotom!”). Il professore è anche un caro amico della famiglia Ketchum nella serie animata Pokémon, per questo, nonostante sia un uomo molto impegnato, dà consigli paterni ad Ash.

Nei film

A differenza di quanto accade nei videogiochi, il Professor Oak a volte si mostra anche alle prese con le lotte Pokémon sul grande schermo! A causa di alcuni colpi di scena inaspettati legati ai viaggi nel tempo e al Pokémon misterioso Celebi, un'altra versione di Oak si mostra nelle vesti di giovane e talentuoso Allenatore nel film Pokémon 4Ever. L'imberbe Oak (noto come Sammy) insieme al suo Charmeleon provano la loro abilità nella lotta nonostante l‘ambiente non familiare e la tecnologia che li circonda. Saranno la curiosità e l'amore per i Pokémon che porteranno Oak sulla strada della ricerca dei Pokémon. Il professore viene anche visto scegliere un incredibile Dragonite per una lotta nell'episodio speciale “The Mastermind of Mirage Pokémon” (in inglese), ma viene subito sconfitto in un duello che non sembra essere alla pari.


E ora?

Niente preannuncia l'inizio di una nuova avventura come la tempestiva comparsa del Professor Oak. Preparati quindi per il prossimo viaggio in Pokémon: Let's Go, Pikachu! e Pokémon: Let's Go, Eevee! E non fare come Ash... svegliati in tempo per ricevere il tuo primo Pokémon.

Ti aspettiamo il mese venturo per scoprire il prossimo Allenatore protagonista!

Torna su