21 dic 2018

Allenatori sotto i riflettori: Brock e Misty

Questo mese gli occhi sono puntati su due dei più famosi Capipalestra del mondo Pokémon: nientemeno che Brock e Misty!

La recente pubblicazione di Pokémon: Let's Go, Pikachu! e Pokémon: Let's Go, Eevee! per Nintendo Switch di certo accende gli animi più nostalgici per la loro ambientazione nella regione di Kanto e naturalmente, quando si parla di Kanto, i fan dei Pokémon non potranno che pensare anche a questi due Capipalestra.

Misty e Brock rappresentano dei nomi importanti nel mondo dei Pokémon dove spesso ricoprono ruoli prominenti che vanno a braccetto, per cui è praticamente impossibile parlare dell'uno senza includere l'altra. Sfrutta quest'occasione per riscoprire questi due storici personaggi grazie alla rubrica Allenatori sotto i riflettori.



Nella serie animata Pokémon

La serie animata Pokémon viene mandata in onda ormai da più di vent'anni e una delle costanti in tutte le avventure di Ash Ketchum è che al suo fianco ci sia sempre almeno un compagno di viaggio nel corso della sua esplorazione del mondo Pokémon. Brock e Misty sono di fatto i primi due amici (umani) che Ash incontra durante il suo viaggio, ed è proprio perché questo loro primo incontro è così caro a tutti che la loro recente rimpatriata nella serie animata Sole e Luna è considerata un evento memorabile.

Misty esordisce nel primissimo episodio della serie animata Pokémon (“Pokémon, scelgo te!”) in cui Ash mostra il peggio di sé “prendendo in prestito” la sua bici per fuggire da uno stormo di Spearow infuriati e promettendo di riportargliela prima o poi. I due si incontreranno ancora nell'episodio successivo (“Emergenza Pokémon”): la caparbia Misty riesce a rintracciare il fuggiasco per rivendicare la sua proprietà; peccato che quest'ultima sia stata abbrustolita a puntino da una scarica elettrica di Pikachu. La decisione di Misty, perciò, sarà quella di seguire Ash finché questi non sarà in grado di restituirle il maltolto, mentre bisognerà attendere ancora un po' prima che Ash scopra che in realtà la ragazza è la Capopalestra di Celestopoli (“I fiori di Celestopoli”).

Incontriamo Brock, invece, quando Ash decide di cimentarsi nella sfida della Palestra di Plumbeopoli per ottenere la sua prima Medaglia (“Chiarimento a Plumbeopoli”). Il Capopalestra Brock impartisce una severa lezione ad Ash su come scegliere strategicamente i tipi dei Pokémon da mettere in campo e lo fa schierando il suo Onix contro Pikachu: il primo, in quanto Pokémon di tipo Terra, è infatti immune agli attacchi di tipo Elettro del secondo. Successivamente sarà rivelata la reale indole di Brock, che sotto una corazza dura nasconde un carattere sensibile e altruista. Lo vedremo, infatti, impegnato in mille cure amorevoli per i suoi fratellini e sorelline durante l'assenza dei loro genitori. La dolcezza di Brock, però, non deve essere interpretata come segno di debolezza: durante un'ulteriore lotta contro Ash, infatti, il Capopalestra è determinato a spingere i propri Pokémon al limite, chiedendo ad esempio a Onix di continuare a combattere anche dopo che questi è stato indebolito dagli spruzzi dell'impianto di irrigazione della Palestra.

Sarà poi la richiesta di Ash di sospendere l'incontro, viste le circostanze, a spingere Brock a confessare all'avversario il suo più grande desiderio: quello di diventare un Allevatore di Pokémon. Il ritorno a sorpresa del padre di Brock cadrà a fagiolo, poiché darà la possibilità al ragazzo di unirsi ad Ash e Misty e inseguire il suo sogno.

Insieme i tre vivranno innumerevoli avventure e diventeranno grandi amici. Alla fine, infatti, Misty riuscirà a perdonare Ash per averle messo la bici fuori uso, anche se non perderà mai il suo caratterino: richiamerà spesso all'ordine i suoi amici quando si comportano da bambini e non mancherà di esprimere ad alta voce la sua disapprovazione quando il suo Psyduck si dimostra inopportuno.

Ma anche Misty in fondo non è l'osso duro che cerca di far credere a tutti. Basta che si trovi in prossimità di un Pokémon di tipo Coleottero, verso cui prova una profonda repulsione, per perdere ogni contegno! Va ricordato, tuttavia, che non ha alcuna difficoltà ad affezionarsi ai Pokémon di cui si prende cura e verso i quali dimostra grande spirito di devozione e protezione. Un esempio? Pensiamo al profondo rapporto che stabilisce fin da subito con il suo Togepi non appena si schiude il suo Uovo. Misty lo alleverà fino a farlo evolvere in Togetic, per poi liberarlo e dargli modo di proteggere il Regno Miraggio (“Due mondi in bilico”).

Brock ha un'inclinazione naturale per prendersi cura degli altri e non lesina consigli ai suoi amici per tenerli lontani dai guai. Inoltre, è uno chef provetto. Prepara spesso dei manicaretti niente male per Ash, Misty e i loro Pokémon, anche se, curiosamente, non sembra proprio riuscire a distinguere gli onigiri (piccoli timballi di riso originari della cucina giapponese) dalle frittelle o i panini. Un altro tratto distintivo di Brock è quello di innamorarsi su due piedi di qualsiasi donna incontri. Chiedi conferma all'Infermiera Joy o all'Agente Jenny! Il risultato, come ci si può aspettare, è una Misty particolarmente incollerita che lo trascina via intimandogli di non infastidirle o, in assenza di Misty, ci penserà il Croagunk di Brock a richiamarlo all'ordine.

Nonostante il loro strettissimo rapporto, alla fine le strade dei tre amici finiranno per separarsi, ma questo non vuol dire che non rimarranno grandi amici. Riusciranno anche a rincontrarsi in alcune occasioni speciali; in uno degli ultimi episodi, ad esempio, Ash intraprende un viaggio, in compagnia dei suoi amici della Scuola di Pokémon, che lo porta da Alola a Kanto dove visiterà la sua città natale per un breve periodo. In questa circostanza, i tre avranno modo di rivedersi e la veloce rimpatriata sarà l'occasione perfetta per dar vita a qualche lotta Pokémon di alto livello con Brock e Misty (“Alola, Kanto!” e “Quando due regioni si scontrano!”).


Nei videogiochi

Brock e Misty fanno la loro prima apparizione come Capipalestra, rispettivamente di Plumbeopoli e Celestopoli, già in Pokémon Versione Rossa e Pokémon Versione Blu, i primi videogiochi della serie. Tornano poi in Pokémon Versione Oro e Pokémon Versione Argento, sempre come Capipalestra, e in Pokémon Versione Nera 2 e Pokémon Versione Bianca 2 come sfidanti all'interno del Torneo Capipalestra di Kanto nel Pokémon World Tournament. I due compaiono anche in Pokémon Stadium, Pokémon Stadium 2 e Pokémon Puzzle League!

Gli abitanti di Kanto hanno un'altissima opinione di Brock. Come Capopalestra, è amato e rispettato dagli altri Allenatori per la ferrea abnegazione alla sua carica. Esperto del tipo Roccia, è molto fiero della grinta e della "determinazione e difesa granitica" della propria squadra. Onix, lo storico Pokémon di Brock, può sembrare insormontabile, ma persino lui vacillerà sotto potenti attacchi di tipo Acqua ed Erba!

Nei videogiochi, Misty viene definita "la sirena maschiaccio" e senza dubbio questo appellativo le calza a pennello! È nota a Kanto per le sue eccezionali abilità come Allenatrice di Pokémon di tipo Acqua e la sua costanza nell'allenamento. Ma a differenza di Brock, che sembra pensare solo alle lotte, in Pokémon Versione Oro e Pokémon Versione Argento scopriamo che Misty ha anche interessi al di fuori della Palestra... e come la sua controparte nella serie animata non ama che le si mettano i bastoni tra le ruote! Nelle lotte manderà sempre in campo il suo fedele Starmie, quindi assicurati di avere un Pokémon di tipo Erba o Elettro pronto ad affrontarlo!

Grazie ai nuovissimi Pokémon: Let's Go, Pikachu! e Pokémon: Let's Go, Eevee!, Brock e Misty tornano in scena. Le loro strategie di lotta non sono molto diverse da quelle del passato, quindi dovresti riuscire ad aggiudicarti la Medaglia Sasso e la Medaglia Cascata senza troppi problemi!


Nel GCC Pokémon

Essendo dei personaggi così importanti del mondo Pokémon, Brock e Misty hanno fatto parte del Gioco di Carte Collezionabili Pokémon fin dagli albori. Entrambi sono stati introdotti con l'espansione Gym Heroes nel lontano 2000 con un mazzo tematico dedicato a ciascuno di essi e carte che ritraevano gli Allenatori stessi, le loro Palestre e naturalmente i loro Pokémon.

La carta originale di Brock si concentra sull'aspetto altruistico del carattere del ragazzo, consentendo al giocatore di curare da 10 danni ciascuno dei suoi Pokémon. Brock's Training Method, invece, gli permette di cercare nel suo mazzo qualsiasi Pokémon di Brock e aggiungerla alla sua mano. Fortunatamente, molti Pokémon di questa espansione fanno parte della squadra di Brock, per cui questa carta rappresenta un ottimo modo per ottenere uno dei Pokémon che costituiscono lo zoccolo duro dello schieramento del Capopalestra.

Brock appare nuovamente nell'espansione Gym Challenge con Brock's Protection che funziona in modo molto simile a una carta Oggetto Pokémon che, però, può essere assegnata solo a un Pokémon di Brock e fa in modo che l'avversario non possa far scartare alcuna carta Energia a quel Pokémon attraverso un attacco o una carta Allenatore.

Più recentemente, Brock è ritornato nell'espansione XY - Evoluzioni con Tenacia di Brock che ti permette di rimischiare nel tuo mazzo qualsiasi combinazione di sei carte a scelta tra Pokémon e carte Energia base prelevandole dalla tua pila degli scarti. Davvero una perfetta analogia della determinazione di Brock che affiora quando una precedente strategia, rivelatasi non efficace, richieda un cambio di rotta deciso.

La storia di Misty nel GCC Pokémon è molto simile a quella di Brock. Facendo il suo debutto nell'espansione Gym Heroes con il suo mazzo tematico dedicato, la vediamo tornare in Gym Heroes, per poi sparire per diversi anni.

La carta originaria di Misty potenzia di 20 gli attacchi dei Pokémon che portano anche il suo nome nel turno in cui viene giocata, anche se al costo di scartare altre due carte e, come nel caso Brock, in questa espansione sono presenti molti Pokémon di Misty.

È forse utile menzionare che Misty compare in addirittura due carte dell'espansione Gym Challenge: la prima è Misty's Wish che permette a chi la gioca di guardare una delle proprie carte Premio e scambiarla con una carta nella propria mano, ma solo con il consenso dell'avversario; in caso contrario, infatti, il giocatore ha diritto a pescare una carta dal proprio mazzo. La seconda carta è Misty's Tearsche, al costo di scartare una carta, permette di cercare fino a due carte Energia Acqua nel proprio mazzo.

Anni dopo, Misty ritornerà con Determinazione di Misty dell'espansione XY - Turbocrash. In questo caso, dopo aver scartato una carta, il giocatore può guardare le prime otto carte del proprio mazzo e aggiungerne una alla propria mano. La stessa carta riapparirà nell'espansione XY - Evoluzioni con un'illustrazione differente.

Le carte di Misty di solito hanno come scopo quello di manipolare la mano del giocatore per dargli modo di preparare al meglio la propria strategia. Questo concetto va di pari passo con le caratteristiche del suo personaggio nei videogiochi, dove una combinazione di doti naturali e allenamenti serrati è il suo marchio di fabbrica.



Sia che li si prenda separatamente, sia come coppia di amici leali, Brock e Misty sono senza ombra di dubbio due dei più famosi personaggi del mondo Pokémon. Considerando che entrambi sono delle celebrità da tanto tempo, non ci sorprenderemmo di vederli apparire nuovamente in futuro. Fino a quel momento, goditi il prossimo articolo di Allenatori sotto i riflettori!

Torna su